IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga, nuova segnaletica luminosa per risolvere il ‘problema tir’ a Bastia. Camilla Vio: “Risposte concrete per i cittadini”

“Si tratta di due cartelli più visibili, soprattutto nelle ore serali: un chiaro avvertimento per far rispettare il divieto”

Albenga. “Come cittadina della frazione di Bastia e come consigliera comunale sono orgogliosa di quanto stiamo facendo”. Parola del consigliere comunale Camilla Vio, che ha così annunciato l’installazione di due nuovi cartelli stradali luminosi per cercare di arginare il ‘problema tir’, che perdura ormai da anni.

“Oggi finalmente, – ha proseguito Vio, – completiamo l’installazione della segnaletica verticale indicante il divieto con apposizione di cartelli 130×190 di divieto di transito per autocarri superiori alle 5 tonnellate a messaggio composito di grande formato, dotati di illuminazione a led alimentati con pannelli fotovoltaici: uno all’entrata di via Paccini arrivando da Albenga e uno arrivando da Villanova”.

“Questi due cartelli più visibili, sopratutto nelle ore serali, sono un chiaro avvertimento per far rispettare sempre di più il divieto. Continuerà il servizio di monitoraggio della Polizia Municipale nella Frazione non solo per quanto concerne la repressione, ma anche per quanto attiene l’ordine la sicurezza pubblica e decoro urbano”, ha concluso Vio.

Soddisfazione è stata espressa anche da Manlio Boscaglia, che ha dichiarato: “Stiamo attendendo risposta da Google per l’inserimento del divieto sui navigatori così da poter indicare la strada corretta per arrivare nelle diverse destinazioni, speriamo che sia attivo al più presto. Siamo fermamente convinti che questo potrebbe dare un ulteriore svolta alla situazione della nostra frazione”.

Commento finale affidato al sindaco di Albenga Giorgio Cangiano: “Come già anticipato nell’assemblea pubblica a Bastia di lunedì 26 Novembre, abbiamo provveduto anche ad installare in via Paccini una nuovissima telecamera di videosorveglianza che permetterà la lettura delle targhe. Si tratta di uno strumento importante per monitorare i mezzi che transitano in Bastia e sul livello della sicurezza”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.