IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga dice no alla violenza contro le donne, l’assessore Vespo: “Battaglia quotidiana”

L'assessore albenganese: "Prevenire è fondamentale, le donne oggi hanno possibilità di aiuto e assistenza"

Più informazioni su

Albenga. Invito tutte le donne ad esporre sul balcone o finestra qualcosa di arancione almeno fino al 10 dicembre. Così l’assessore ai servizi sociali del Comune di Albenga Simona Vespo nella Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne.

“Purtroppo nessuna regione e nessun ceto sociale è esente da questo terribile fenomeno, sempre più la crisi economica e la mancanza e l’incapacità di dialogo nella coppia provocano conflitti che spesso sfociano in violenza verbale e a volte purtroppo anche in violenza fisica, a discapito della donna”.

“Molte sono le violenze perpetrate dalla verbale a quella economica, dalla violenza psicologia a quella fisica, quest’ultima rischia che si tramuti in tragedia”.

“È fondamentale ai primi campanelli d’allarme che la donna ne parli con gli enti preposti, mai sentirsi in colpa o vergognarsi. La prevenzione è essenziale, troppe sono le donne vittime di tragedie”.

“Al minimo sospetto o timore è fondamentale rivolgersi ad uno di dei servizi per un supporto di coppia, per gestire i sentimenti adirati prima che tutto si trasformi in conflitto violento”.

“È importante coinvolgere la coppia in questo percorso per far sì che un conflitto, se ben gestito, possa rappresentare una preziosa opportunità di separazione civile e rispettosa”.

“Ma se tutto ciò non è possibile spesso la donna è vittima di violenza”.

“Fortunatamente il nostro territorio ha molte risorse per aiutarla, affiancarla e sorreggerla: servizi sociali del Comune con il progetto So-Stare nel conflitto; Consultorio; Pronto Soccorso; Carabinieri, tra l’altro dotati della Stanza Rosa per poter avere colloqui riservati; Sportello anti-violenza Artemisia Gentileschi; Medico di famiglia”.

“Mai isolarsi e restare sola. Nella famiglia con violenza tutta la famiglia ne soffre. Nell’ottica dell’aiuto e sostegno a tutta la famiglia e nell’ottica della prevenzione, dobbiamo anche prestare attenzione alla persona attrice di violenza – l’uomo”.

“Se l’uomo si rende conto di scaricare la rabbia in casa, di avere reazioni violente con la partner o con i figli, o ogni occasione è motivo di rabbia, può essere aiutato, è stata istituita dal Comune di Albenga una linea telefonica per il recupero dell’uomo (numero verde 80012643)”.

“Tutti i giorni dobbiamo combattere questo fenomeno la violenza può essere latente e sfociare in tragedia. Fare rete è importantissimo… La violenza là si combatte sempre, tutto l’anno, prolunghiamo questa campagna di sensibilizzazione contro la violenza. Tutti insieme è possibile” conclude l’assessore Vespo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.