IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alassio, via ai lavori per risistemare le passeggiate danneggiate maltempo foto

Per il futuro il sindaco Melgrati spiega: "Metteremo la stessa energia nella ricerca dei finanziamenti per il Technoreef, ma anche per dotarci di difese adeguate"

Più informazioni su

Alassio. La corsa contro il tempo per risistemare le passeggiate di Alassio, danneggiate dal maltempo, è partita anche se è stata rallentata dai giorni di pioggia che hanno caratterizzato l’inizio della settimana.

“Stamattina hanno preso il via i lavori di consolidamento, ripristino del sottofondo e posizionamento delle basole che il mare ha divelto – spiega Rocco Invernizzi, Assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Alassio – il primo tratto interessato è quello dal Ponile Bestoso al Grand Hotel, ivi compreso il tratto di Passeggiata Graf che avevamo preventivamente appaltato. Sarà quindi un unico cantiere nel segno della tempestività e del coordinamento dell’intervento”.

“Contestualmente – continua Invernizzi – stiamo finendo di sgomberare le altre passeggiate e quanto prima avvieremo i lavori di ripristino dei tratti erosi dalla forza del mare. Per il tratto di Passeggiata Baracca, già appaltato, siamo in attesa del parere favorevole della soprintendenza per il via definitivo”

“Alassio – aggiunge il sindaco Marco Melgrati – sta ritornando al suo splendore originario, anzi uscirà da questa vicenda più forte e splendida. Ma il segnale del mare è stato un segnale forte che non possiamo e non dobbiamo ignorare. Metteremo la stessa energia nella ricerca dei finanziamenti per il Technoreef, ma anche per dotarci di difese adeguate. Inutile e anzi deleterio non riconoscere che le condizioni microclimatiche siano mutate. Dobbiamo adeguarci a questa nuova realtà e adottare tutte le misure per difendere la nostra città”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.