A Savona un incontro su "proposte e richieste del sindacato per la crescita e lo sviluppo del paese" - IVG.it
Focus

A Savona un incontro su “proposte e richieste del sindacato per la crescita e lo sviluppo del paese”

Giovedì 22 novembre alle 14 presso la Sala Chiamata della Compagnia Portuale a Savona

sciopero cgil cisl uil

Savona. Nell’ambito dell’iniziativa nazionale a sostegno della piattaforma unitaria “Le priorità di Cgil, Cisl e Uil per la legge di Bilancio 2019”, giovedì 22 novembre alle 14 presso la Sala Chiamata della Compagnia Portuale a Savona, si svolgerà l’attivo unitario dei quadri e dei delegati del sindacato territoriale.

Durante i lavori introdotti e coordinati dai segretari territoriali, Andrea Pasa di Cgil Savona, Claudio Bosio di Cisl Imperia-Savona, Gianni Mazziotta di Uil Liguria, il gruppo dirigente del sindacato locale dibatterà sui temi del lavoro, del fisco, della previdenza, della sanità, della povertà e delle politiche sociali, dell’istruzione e della pubblica amministrazione basandosi sui contenuti della piattaforma elaborata unitariamente a livello nazionale.

“Gli attivi e le assemblee unitarie promossi durante tutto il mese di novembre su tutto il territorio nazionale e nelle realtà aziendali e settoriali più importanti, rappresentano una valida occasione per condividere con le realtà locali ed implementare sulla base delle esperienze territoriali, le proposte e le richieste del sindacato per la crescita e lo sviluppo del paese. I contributi che saranno emersi termine dell’iniziativa contribuiranno all’elaborazione di un documento di sintesi finale che sarà oggetto del confronto con il governo nei prossimi mesi”.

Ai lavori parteciperà la segretaria nazionale Uil Ivana Veronese alla quale saranno affidate le conclusioni dei lavori.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.