IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

USD Legino 1910, boom di tesserati: quota trecento è vicina

Una marea umana colorata di verdeblù si è riunita al Ruffinengo per la tradizionale foto annua societaria

Savona. Domenica mattina di festa al campo Ruffinengo di Savona, dove si sono riuniti gli stati generali dell’USD Legino 1910, i tesserati, i tecnici e i dirigenti per la classica foto annua societaria.

Per l’occasione sul terreno del Ruffinengo si è riversata una vera e propria marea umana colorata di verdeblù. Sono infatti 270 ad oggi gli iscritti alla società leginese, quota che stando ai movimenti degli ultimi giorni sembra destinata a salire.

Segnale tangibile che Legino continua a essere una delle realtà più importanti del panorama calcistico dilettantistico savonese.

“In un momento in cui è forte il richiamo da parte dell’Albissola, promossa tra i professionisti, e del Savona, società di grande blasone che esercita sempre un certo fascino, la professionalità e la capacità di competere a livello organizzativo con società che disputano campionati di livello superiore ci ha permesso di raggiungere una quota di tesseramenti sorprendente, continuando il trend positivo e di crescita che ci accompagna ormai da qualche anno. È una grande soddisfazione essere una realtà cosi significativa a livello savonese e ligure. Siamo riusciti ad allestire leve di grande qualità che oltre a far crescere i bambini e i ragazzi dal punto di vista umano e sportivo potranno darci grandi soddisfazioni nei vari campionati, anche regionali, e nei vari tornei” commenta Fabio Tobia, responsabile del settore giovanile del Legino.

Il risultato di quest’anno – dichiara il vicepresidente Roberto Arboscellogratifica e conferma la bontà del progetto Legino, lanciato qualche anno fa da Fabio Tobia e dal presidente Carella, che ha permesso dopo qualche anno di difficoltà di riportare il Legino ai fasti di un tempo. Sono felice di aver insistito insieme all’altro vicepresidente Mauro Perria affinché questo progetto proseguisse anche quest’anno con la forte presenza di Tobia e del presidente. Oltre al dato numerico e quindi alla quantità, abbiamo allestito leve di alta qualità, di alto livello, con tecnici preparati. Inoltre gli ottimi risultati fin qui ottenuti dalla prima squadra di mister Girgenti, molto ringiovanita, fanno da traino e aiutano a creare ulteriore entusiasmo. Il tutto sempre proseguendo nel solito stile Legino, che contraddistingue la nostra società da sempre: coniugare al meglio l’aspetto agonistico sportivo all’aspetto sociale. Un ringraziamento a tutti i dirigenti, i tecnici e i volontari che ci consentono di andare avanti su questa strada”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.