IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Serie C, l’Albissola torna a perdere: la Pistoiese passa a Chiavari risultati

I biancazzurri non riescono a dare continuità al pari conquistato con il Piacenza e cedono per 3 a 1

Chiavari. Tre giorni dopo aver ottenuto il primo punto in Serie C, pareggiando in rimonta con il Piacenza, l’Albissola tornava a giocare a Chiavari, contro una Pistoiese che, nei primi 5 turni, ha raccolto solamente un punto in più. Ultima contro penultima, quindi: uno scontro diretto per non rimanere all’ultimo posto solitario in classifica.

L’esito del match è stato negativo per la matricola ligure. Subendo 2 reti nei primi 23 minuti di gioco, l’Albissola si è subito trovata in una situazione molto difficile. La rete di Cais sul finire del primo tempo ha riacceso le speranze, ma nella ripresa la Pistoiese ha colpito ancora.

La cronaca. Fabio Fossati schiera un 4-4-1-1 con Albertoni; Calcagno, Rossini, Gargiulo, Oprut; Sancinito, Damonte, Oukhadda, Balestrero; Martignago; Cais.

A disposizione ci sono Bambino, Gulli, Russo, Raja, Oliana, Sibilia, Durante, Bartulovic, Bennati, Gibilterra, Nossa.

Paolo Indiani presenta la Pistoiese con un 3-4-1-2 con Meli; El Kaouakibi, Ceccarelli, Cagnano; Regoli, Luperini, Vitiello, Llamas; Picchi; Latte Lath, Fanucchi.

Le riserve sono Crisanto, Terigi, Dossena, Tartaglione, Rafati, Cellini, Dosio, Rovini, Cerretelli, Forte, Minardi.

Arbitra Giuseppe Collu della sezione di Cagliari, con l’assistenza di Luca Dicosta (Novara) e Paolo Cubicciotti (Nichelino).

Nei primi dieci minuti le due squadre non si sbilanciano, mantenendo un atteggiamento accorto. Non si annotano particolari pericoli: entrambe le difese fanno buona guardia, allontanando i tentativi di cross in area.

Albertoni è chiamato ad un intervento al 12°, quando Fanucchi smista per Regoli, da questi palla per Latte Lath che è anticipato di un soffio dal portiere. Il possesso palla è maggiormente biancazzurro; gli ospiti però si portano più frequentemente in attacco.

Al 19° la Pistoiese passa in vantaggio. Punizione conquistata da Latte Lath sulla trequarti; Vitiello la mette in area, nessuno interviene, sbuca El Kaouakibi che di testa insacca.

Al 21° l’Albissola mette palla in rete: Calcagno serve Cais che calcia in rete, ma è in fuorigioco.

Al 23° gli arancioni raddoppiano: calcio d’angolo di Vitiello, El Kaouakibi gira per Luperini che in rovesciata trafigge Albertoni. Pistoiese avanti 2 a 0.

L’Albissola reagisce e si gioca nella metà campo ospite. Prima Sancinito e poi Martignago ci provano su punizione, ma non hanno fortuna.

Al 36° la squadra di mister Fossati accorcia le distanze: Martignago serve un ottimo pallone per Cais che di testa appoggia in rete.

Al 42° ci prova Picchi: a lato.

Al 45° viene ammonito Luperini. Dopo un minuto di recupero si va al riposo sul risultato di 1 a 2.

Inizia il secondo tempo con gli stessi ventidue in campo. Latte Lath prova subito la stoccata di potenza: para Albertoni.

Al 2° Rossini atterra Latte Lath al limite dell’area: ammonito. La punizione si infrange sulla barriera.

Al 7° entra Raja al posto di Sancinito. Al 9° Albertoni con un grande intervento nega il gol a Picchi, che impatta di testa a pochi passi dalla porta, ben servito da Fanucchi.

Al 13° viene ammonito El Kaouakibi. Fossati manda in campo Russo al posto di Oprut.

Al 20° tra gli ospiti Rovini sostituisce Fanucchi. Al 27° palla da Vitiello a Picchi, da questi a Rovini: gran sinistro da fuori area ed Albertoni è battuto. Pistoiese avanti 3 a 1.

Poco dopo Cais la mette ancora dentro, ma per la seconda volta vede la rete annullata per fuorigioco. Al 35° nella Pistoiese entra Dossena per Picchi. Al 39° Russo con una potente conclusione chiama Meli ad una parata.

Al 43° palla in area per Damonte: colpo di testa, alto. Al 44° entra Cellini per Latte Lath.

Collu assegna cinque minuti di recupero, nei quali non accade nulla di rilevante. Finisce 3 a 1 per la Pistoiese. L’Albissola incassa così la quinta sconfitta in campionato, la prima con due reti di scarto.

Un nuovo passo indietro dal quale occorrerà cercare riscatto domenica 21 ottobre quando, alle ore 16,30, i ceramisti saranno ospiti dell’Arezzo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.