IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, Italia Nostra aiuta il Comune a risistemare l’aiola di Garibaldi

L'associazione donerà le piante di elicriso necessarie a rispristinare il piedistallo della statua equestre bruciato un anno fa

Più informazioni su

Savona. Un anno fa l’aiola di elicrisi che costituisce parte del piedistallo della statua di Garibaldi al Prolungamento venne parzialmente bruciata e da allora non era stato ancora possibile risistemarla. A risolvere la situazione ci ha pensato Italia Nostra, associazione nazionale la cui missione è la tutela del paesaggio e dei beni culturali, che ha deciso di offrire al Comune le piantine mancanti in modo da rimediare ad una situazione di particolare negatività.

“Da un anno l’aiola faceva brutta mostra di sé in uno dei posti più belli e frequentati di Savona. I turisti della Costa Crociere che non vanno alle gite organizzate, finiscono tutti lì e molti notano il messaggio di sciatteria rappresentato da quell’aiola così danneggiata. Il Comune ha gravi problemi di bilancio ed è costretto a rinunciare a tutte le spese rinunciabili. Qualche anno fa l’associazione aveva offerto 8 lecci per Corso Italia ed oggi offre le necessarie piante di elicriso. Il Comune interviene con la messa a dimora da parte di ATA e quindi la cittadinanza può riapprezzare l’aiola tornata al livello estetico di quando venne pensata” spiegano da Italia Nostra.

“Il 30 ottobre, alle 11, il sindaco Ilaria Caprioglio interverrà presso l’aiola restaurata per sottolineare un esempio positivo di collaborazione tra cittadini, associazioni e Comune per la tutela della qualità della città. I cittadini che apprezzano l’iniziativa sono invitati. Questo avvenimento può costituire uno stimolo per una maggiore partecipazione di cittadini, associazioni ed operatori economici per la cura di tutto ciò che compone il paesaggio urbano: fioriere, aiole, spazi marginali” concludono dall’associazione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.