IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Rinnovo Rsu di Tpl Linea, la Filt-Cgil è il primo sindacato

Il sindacato raggiunge il 33 per cento dei voti conquistando sei delegati su tredici

Savona. Tra il 22 ed il 24 ottobre si sono svolte le elezioni per rinnovare la Rsu di Tpl Linea. La Filt-Cgil è risultato essere il primo sindacato.

“E’ stata una grande affermazione per il nostro sindacato – spiega il segretario provinciale di Filt-Cgil Fabrizio Castellani – che raggiunge il 33 per cento dei voti conquistando sei delegati su tredici e migliorando il risultato delle precedenti elezioni dove i delegati conquistati erano stati cinque”.

L’elezione delle RLS ha portato la FILT a conquistare due delegati su tre.

“Un sentito ringraziamento va a tutti i lavoratori che ci hanno rinnovato la fiducia e a tutti i delegati e iscritti impegnati nella competizione elettorale che grazie al loro lavoro ci ha permesso il raggiungimento di questo ottimo risultato. Le nostre battaglie e la nostra contrarietà alla privatizzazione del’azienda, che avrebbe ricadute negative sulla qualità del servizio e sull’occupazione sono state fortemente condivise dai lavoratori”.

“L’impegno sarà rafforzare le iniziative sindacali per tutelare lo status di azienda pubblica e rivendicare l’azione sociale del trasporto pubblico locale. Ancora grazie a tutti”.

Alle elezioni hanno partecipati 376 lavoratori dei 413 aventi diritto. Un successo che, secondo quanto rilevato da Uiltrasporti, supera il 90 per cento ed è “segno che i lavoratori hanno bisogno di discutere, organizzarsi e trovare soluzioni alle loro esigenze nei luoghi di lavoro”.

“Scegliere i propri rappresentanti è un bellissimo esercizio di democrazia interna – dichiara Giuseppe Gulli, segretario regionale Uiltrasporti Liguria – Un ringraziamento va ai lavoratori che hanno partecipato al voto e a tutti coloro che hanno collaborato per la buona riuscita dei lavori durante le fasi di voto e scrutinio e anche nella campagna formativa e di proselitismo”.

Su cinque sigle sindacali la Uiltrasporti è il secondo sindacato ad avere avuto più consensi alle urne. Sono state 82 le preferenze espresse per la Uiltrasporti, 118 vanno a Filt Cgil, 56 a Fit Cisl, 76 a Faisa Cisal, 29 a Ugl Trasporti. I candidati che hanno avuto maggiori preferenze sono stati quelli della Uiltrasporti in tutti e tre gli impianti dove si sono presentati: Savona Legino, Cisano sul Neva, Cairo Montenotte. A Savona Legino il più votato è stato Marco Bocca con 35 preferenze, a Cisano sul Neva il candidato più votato è stato Luca Calvi con 25 preferenze e a Cairo Montenotte Andrea Garelli è stato il primo con 22 preferenze. Rispetto alle elezioni precedenti, la Uiltrasporti ha triplicato la sua presenza in Rsu.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.