IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Nozze d’oro davvero speciali per una coppia albenganese: il viaggio a piedi a Santiago di Campostela fotogallery

Il pellegrini incontrati nel lungo cammino di 800 km li hanno attesi al loro arrivo

Albenga. Un anniversario di matrimonio davvero speciale per Marta e Giorgio, albenganesi, che hanno deciso di festeggiare la ricorrenza con un viaggio a piedi a Santiago di Compostela: i due longevi sposi erano già stati nel giugno scorso a Santiago con i nipotini Gaia e Leonardo, di 6 e 8 anni, con i quali hanno percorso gli ultimi 130 km dell’ormai celebre Cammino.

Proprio in quell’occasione è venuta loro l’idea di festeggiare il 50imo anniversario di matrimonio raggiungendo nuovamente Santiago a piedi, questa volta però attraversando interamente la Spagna sul cammino francese.

Così il 7 di settembre è iniziato il loro viaggio, i due hanno raggiunto in camper Saint Jean Pied De Port, in Francia, e l’8 settembre sono partiti per percorrere i circa 800 km che li separavano da Santiago de Compostela.

Marta non può portare pesi per problemi alla schiena, così il marito ha ideato e costruito un carrello per trasportare il suo zaino, un carrello molto apprezzato e fotografato dagli altri pellegrini.

nozze d'oro marta e giorgio

Dopo aver valicato i Pirenei e attraversato Roncisvalle, Pamplona, Burgos, Leon, Astorga e Ponferrada e dopo 33 giorni di marcia, il 10 di ottobre sono finalmente arrivati a Santiago, dove hanno trovato una bellissima sorpresa: molti pellegrini incontrati durante il Cammino e giunti a Santiago prima di loro li hanno attesi alla Porta do Camiño per accoglierli e festeggiare il loro arrivo.

Il 12 di ottobre, data dell’anniversario di matrimonio che coincide con la festa della Madonna del Pilar (patrona della Spagna e festività nazionale), in Cattedrale hanno assistito alla messa solenne celebrata dal Vescovo, con relativa cerimonia del “botafumeiro”.

Marta e Giorgio, che da alcuni anni fanno parte della Confraternita di San Jacopo di Compostella, avevano già percorso il Cammino di Santiago altre volte, sia a piedi che in bicicletta, partendo da destinazioni diverse (Siviglia, Fatima e Lourdes), ma l’emozione di raggiungere questa meta in occasione delle nozze d’oro è stata particolarmente intensa, un momento davvero speciale e unico nella vita.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.