IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Nasce l’associazione Harambee Savona per “svegliare il Pd dallo stato di coma in cui si trova”

Il responsabile è l’ex sindacalista della Cgil di Savona e della Liguria Bruno Spagnoletti

Savona. E’ nata oggi, giovedì 18 ottobre, l’associazione “Harambee Savona”, struttura provinciale legata in rete con l’associazione nazionale “Harambee” fondata dagli onorevoli Richetti, Madia, Cuperlo e Martina.

Matteo Richetti ha nominato come referente e responsabile provinciale dell’associazione “Harambee Savona”, l’ex sindacalista della Cgil di Savona e della Liguria Bruno Spagnoletti.

“L’associazione ‘Harambee Savona’ vuole diventare il contenitore ‘aperto’ rivolto alla società civile savonese e alle nuove figure sociali nate dalla crisi, ai giovani, alle donne e a tutte le competenze libere di Savona per costruire il progetto della nuova identità di Savona, dei contenuti programmatici innovativi che dovranno accompagnare la qualità della opposizione del Pd alla giunta Caprioglio, far risalire il Pd savonese dallo stato di coma in cui si trova da qualche anno e in particolare dalla dura sconfitta del 4 marzo e contribuire a rinnovare i gruppi dirigenti dicendo basta alle divisioni interne puntando sulla elaborazione collettiva di una piattaforma di contenuti alternativi e di selezione delle priorità a cui vincolare gli iscritti per dare gambe alla battaglia politica negli ultimi due anni di amministrazione di centro destra e prepararsi cosi all’appuntamento elettorale delle prossime elezioni regionali liguri e comunali savonesi.”

“Nel corso del mese di novembre verrà lanciata la nuova associazione Harambee Savona, in una iniziativa pubblica, già programmata, con la partecipazione diretta dell’onorevole Matteo Richetti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.