IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Maltempo, ad Alassio partita l’azione di pulizia del litorale foto

Il Comune corre ai ripari e avvia fin da subito alcuni interventi: chiuso ancora il pontile Bestoso

Alassio. Detriti, arbusti e canne sui litorali e le spiagge savonesi dopo l’ondata di maltempo di ieri, caratterizzata anche da una intensa mareggiata che ha flagellato le nostro coste. Come in altre occasioni non è venuto meno il cumulo di materiale che si riversa sulle nostre spiagge, materiale portato da fiumi e torrenti in piena.

Una delle situazioni più difficili certamente ad Alassio, in particolare nel tratto di passeggiata invasa da sabbia e altri rifiuti trascinati dall’impeto delle onde e del mare in burrasca.

Nonostante l’allerta arancione ancora in vigore, fino alle ore 15:00, il Comune di Alassio è corso ai ripari, attivando fin da questa mattina un intervento di pulizia.

“Pronto intervento dopo la mareggiata forte di ieri, stiamo pulendo dai detriti e successivamente spostiamo la sabbia sull’arenile: chiediamo la massima collaborazione degli esercizi commerciali delle passeggiate e nello specifico dei concessionari balneari delle spiagge” ha detto l’assessore comunale Rocco Invernizzi.

“Ci siamo messi all’opera subito prima ripulendo la spiaggia e le passeggiate dei rifiuti e dei detriti portati dal mare poi riportando la sabbia sulla spiaggia con piccole ruspe”.

“Una volta passata l’allerta valuteremo ancora meglio la situazione e siamo pronti a nuovi interventi” ha concluso Invernizzi. 

pulizia spiaggia alassio

“Purtroppo non è ancora finita – ha spiegato Franca Giannotta, assessore alla Protezione Civile – l’allerta arancione per quanto riguarda le precipitazioni permane fino alle 15 di oggi, ma ciò che ci impensierisce sono le previsioni meteo-marine e in questo senso il peggio deve ancora arrivare, atteso per le 18 circa di questo pomeriggio”.

“Terremo chiuso il Pontile Bestoso – ha annunciato Marco Melgrati – e le passeggiate a mare fino a che valuteremo le condizioni del mare un pericolo per la cittadinanza e l’allerta conclusa. Sarà inoltre mia cura allertare la polizia municipale affinché controllino l’effettivo rispetto dei divieti, sanzionando eventuali temerari in cerca di emozioni o selfie spettacolari.”

“Di concerto con l’Associazione Bagni Marini e la Protezione Civile, stiamo inoltre allertando tutti gli esercizi commerciali che insistono sul fronte costiero perché mettano in sicurezza i propri arredi, dehors, locali” ha concluso il primo cittadino alassino.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.