IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La Cairese rallenta e la Rivarolese prova la fuga risultati fotogallery

Avvoltoi che non sbagliano in casa con il Ventimiglia, mentre i gialloblù non riescono a superare il Rapallo. Giornata nera per Albenga e Alassio

Sesto turno di campionato per l’Eccellenza ligure che vive momenti sicuramente concitati nonostante ci si trovi nella prima fase della stagione. La decisione del giudice sportivo sul caso Rivarolese – Finale (ammenda ai genovesi e risultato omologato per 3-0 in favore degli avvoltoi) ha fatto infuriare i giallorossi che non riescono più a trovare la vittoria forse anche per una sorta di nervosismo diffuso da qualche tempo.

I ragazzi di Finale  infatti tornano a Genova, stavolta contro i biancorossi della Genova Calcio desiderosi di far punti per togliersi subito dai bassifondi. L’avvio è molto palpitante perché i ponentini trovano il vantaggio con un gran tiro al volo di Massa al 14°. La risposta dei padroni di casa è repentina: prima Massara coglie una traversa clamorosa, poi Ilardo si esibisce in un gran controllo e tiro che al 16° rimette tutto in parità.

Al 35° i genovesi sfiorano il vantaggio anche con Buono che coglie il palo aumentando le recriminazioni dei biancorossi. Il gol arriverà al 50° quando De Martini fa tutto da solo e lo fa molto bene: dribbling contro praticamente mezza difesa finalese e conclusione potente che batte Porta per il 2-1. Il Finale si getta in avanti e negli ultimi minuti viene premiato da Vittori che di sinistro fissa il 2-2.

La capolista Rivarolese vive invece un momento ottimo perché oltre ai tre punti confermati arriva la quinta vittoria su sei partite che consente di allungare in vetta sulla Cairese. A Genova arriva il Ventimiglia che da subito è messo sotto dagli avvoltoi che sfiorano due volte il gol, ma alla terza con Mura al 9° passano: verticalizzazione per il bomber giallorossonero che spiazza il portiere. Al 22° invece Romei concretizza il raddoppio con una grande azione personale che si conclude con la palla nel sacco e il Ventimiglia in bambola. Undici minuti esatti dopo, De Persiis serve Mura che fa doppietta con un destro chirurgico. I ponentini non riusciranno mai a rientrare in gara, anche se l’impressione è che non vi fossero mai entrati.

Come detto rallenta la Cairese che deve accusa uno 0-0 casalingo contro un Rapallo combattivo e deciso a rialzarsi dalle basse della classifica. Alessi ci proverà diverse volte, ma senza fortuna anzi i gialloblù devono ringraziare un grande Moraglio che salva in almeno tre-quattro palle gol e preservano il punto.

Ottima vittoria del Pietra Ligure che si impone all’inglese sul Busalla e lo supera in classifica. Ci vogliono solo 7’ perché Rovere si presenti davanti a Lorusso e su imbeccata di Baracco sblocchi il punteggio. Al 30° Lobascio sfiora il pareggio con una bella incornata, ma la traversa salva i biancoblù. Il bomber valligiano sarà ancora protagonista con due conclusioni nella ripresa, ma i locali si salveranno sempre, finché all’81° Zunino è rapace su un retropassaggio sciagurato dei difensori ospiti e va a infilare Lorusso per il definitivo 2-0.

Prosegue il momento difficile dell’Alassio invece che a Genova contro il Baiardo viene sconfitto nettamente grazie ad un primo tempo dominato dai neroverdi che con i gol di Briozzo e la doppietta di Battaglia ritrovano la vittoria e ripartono per zone di classifica più tranquille.

Domenica da dimenticare invece per l’Albenga che ospitava l’Imperia sostenuto da un numero impressionante di tifosi sugli spalti (che sono stati sorvegliati dalle forze dell’ordine sin dalla stazione). I giocatori nerazzurri non risentono del clima infuocato perché entrano sereni e giocano da subito un calcio di alta qualità. Prova ne è il gol che arriva già al 7° con Di Lauro che sfrutta l’incertezza dei difensori inganni e firma il vantaggio ospite. La gara poi rallenta e vive di sprazzi perché c’è una tensione che aumenta, ma è tutto a vantaggio degli imperiesi che alla mezzora raddoppiano grazie a un rigore che si procura Giglio e trasforma Calcagno. Al 43° il terzo gol che pare chiudere (e in effetti così è) i conti è di Faedo che scappa via e calcia in corsa rasoterra sul palo lontano. Nulla da fare per Rossi. Il poker arriverà nel secondo tempo con l’Albenga che più che a segnare cercherà di evitare la goleada, ma al 70° Castagna è pronto nel ribadire una respinta corta di Rossi e fare 0-4.

Gara importante fra Molassana e Sammargheritese per trovare punti salvezza. Ancora una volta Vagge si trasforma in goleador e regala i tre punti ai rossoazzurri con un colpo di testa su un intervento sicuramente non perfetto di Calori in uscita. I levantini spingeranno per tutto il secondo tempo, ma non arriverà il gol tanto cercato. Mehillaj su punizione sfiorerà il palo, mentre Cilia si troverà davanti un Gianrossi granitico e pronto a chiudere la porta. Al 90° finisce 1-0 e la Sammargheritese resta in fondo.

Vittoria fondamentale infine per il Vado che in casa si impone sul Valdivara al termine di una gara che si decide quasi tutta nel primo tempo. Partenza a fuoco di entrambe le squadre con Parodi e Alvisi che segnano a un minuto l’uno dall’altro fra il 2° ed il 3° animando la gara. Al 7° l’esordiente D’Antoni trova il nuovo vantaggio vadese, e quando Macagno cala il tris al 23° l’umore dei rossoblù  sensibilmente. Il rischio di “sedersi” in questi casi è alto ed infatti un rigore trasformato da Alvisi a inizio ripresa fa tornare sulla terra i savonesi che tornano a giocare ed a difendersi chiudendo bene ogni spazio e prendendosi alla fine i tre agognati punti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.