Inaugurato l'anno accademico dell'Unitre di Borgio Verezzi e Pietra Ligure - IVG.it
2018/2019

Inaugurato l’anno accademico dell’Unitre di Borgio Verezzi e Pietra Ligure

Ecco tutti i corsi

Andora Primo Giorno Scuola Sacra Famiglia Aula

Pietra Ligure/Borgio Verezzi. E’ stato inaugurato alla presenza dei sindaci di Borgio Verezzi e Pietra Ligure, dei membri del consiglio direttivo, dei docenti e di un folto numero di persone l’anno accademico 2018/19 dell’Unitre di Borgio-Pietra.

Il presidente Pier Luigi Ferro ha ricordato i valori fondanti dell’associazione che sono quelli di “educazione permanente e ricorrente, di apertura al territorio favorendo l’incontro delle persone attraverso il volontariato”. Tante le novità, come la nuova sede dotata di spazi che permettono di svolgere “con efficienza ed efficacia le diverse iniziative”.

I corsi complessivamente sono trentasette e interessano l’area salute e benessere, l’area linguistica, l’area di cultura generale. Sono previsti anche i laboratori di decorazioni floreali, pittura, giardinaggio, informatica e teatro.

Tra le novità il corso di design, fotoritocco e illustrazione che ha come obiettivo l’elaborazione di una serie di progetti di comunicazione grafica legati ad un determinato ambito scelto dai frequentatori del corso.

Non mancheranno le conferenze su tematiche relative allo star bene in salute, le visite di istruzione, nonché la partecipazione al festival nazionale teatrale Unitre e al festival dei cori.

“E’ volonta’ dell’Unitre di Borgio-Pietra di essre aperti alle istanze della società cercando di portare a tutti la bellezza della conoscenza con iniziative culturali attraverso il dialogo, la partecipazione e lo star bene insieme e per divertirci in compagnia”, conclude Ferro.

Per ogni informazione è possibile rivolgersi presso la segreteria Unitre preso il centro socio-culturale di Borgio Verezzi in via Municipio a Borgio Verezzi nei giorni feriali dalle 14.30 alle 17.30.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.