IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

In stile “far west” aggredì e rapinò tabaccaio disabile, arrestato dai carabinieri

Decisive le tracce lasciate dal bandito e analizzate dal Ris di Parma: in manette un 30enne pregiudicato

Più informazioni su

Pietra Ligure. È stato assicurato alla giustizia l’autore della rapina del 18 agosto scorso ai danni della tabaccheria “Blangero” di via Torino a Pietra Ligure. Quella mattina al titolare era stato portato via tutto il denaro dalla cassa, circa 900 euro, nonché l’incasso dell’intera settimana ed alcune stecche di sigarette.

Il malvivente, travisato da una bandana sul volto, stile “far west”, aggredì con un calcio ed un violento spintone l’anziano esercente, affetto da una forma di disabilità che lo rende una vittima particolarmente indifesa. È stato forse questo che ha fatto credere all’autore della rapina che il suo gesto sarebbe potuto rimanere impunito. D’altra parte nella tabaccheria e nelle zone limitrofe all’esercizio pietrese non c’erano telecamere di video-sorveglianza. Il rapinatore ea fuggito via e scappato a bordo di uno scooter.

Durante le indagini condotte dal Nucleo Operativo dei Carabinieri di Albenga, è che il rapinatore, alcuni anni prima, aveva effettuato un lavoro di manutenzione nella tabaccheria, cosa che evidentemente è stata sfruttata in favore dell’autore del reato, un 30enne palermitano, residente a Pietra Ligure, con molti precedenti alle spalle, nonché destinatario di due distinte misure di prevenzione a suo carico in relazione a numerosi e recenti reati contro il patrimonio.

Il sopralluogo effettuato dagli investigatori ha consentito di raccogliere una serie di importanti tracce ed elementi probatori successivamente analizzate dai carabinieri del Ris di Parma, che hanno permesso così di identificare il bandito.

Sono state proprio le tracce lasciate sul luogo del reato che sono state fatali per il giovane siciliano, sul conto del quale è stato rapidamente richiesto un ordine di custodia cautelare, emanato dal Giudice per le indagini preliminari Ceccardi su istanza del pm Cristiana Buttiglione.

L’arrestato è stato condotto nel carcere di Imperia.

Nell’anno in corso, nel territorio della Compagnia Carabinieri di Albenga, sono state sette le rapine in danno di esercizi commerciali per le quali sono stati identificati ed assicurati alla giustizia gli autori.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.