IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il Savona Rugby parte col piede giusto: vittoria in rimonta sull’Union Riviera risultati

Sotto 12-20, nell'ultima mezz'ora la squadra allenata da Costantino ribalta il risultato

Savona. Esordio in campionato e derby con vittoria per il Savona Rugby che supera in casa l’Union Riviera Imperia per 36 a 27.

L’incontro ha avuto due volti ben distinti: un primo tempo dove l’Union Riviera ha prevalso ed una ripresa dove il Savona ha giocato con giusta tattica, siglando quattro mete e ribaltando il risultato. Determinante l’espulsione definitiva di Maggioli all’11° che ha obbligato l’Union Riviera a bruciare tutto il carburante nella prima frazione di gioco; con determinazione ed orgoglio gli ospiti hanno imposto il loro gioco ad un Savona un po’ deconcentrato chiudendo in vantaggio per 12 a 20. Nella ripresa i biancorossi hanno giocato secondo vangelo ovale, carrettini per raggruppare avversari ed apertura al largo per trovare l’uomo in meno, guadagnando una onesta vittoria. Merito dell’Union non aver mai ceduto, prova ne è l’ultima meta realizzata a partita finita.

Partenza a razzo dell’Union che su calcio di invio entra nei ventidue, guadagna una rimessa laterale con raggruppamento dove il pallone viene vinto, poi perso e poi rivinto, ripartenza e meta di sfondamento; il tutto in un minuto. Il Savona accusa il colpo e necessita di tempo per reimpostare gli attacchi. Ne approfitta l’Union che gioca per consolidare, trasformando un piazzato che la porta oltre il break. Poi Maggioli viene espulso per gioco pericoloso e per gli ospiti tutto diventa difficile.

Il Savona riprende a giocare, ma in modo singolo, e questo determina un fragile equilibrio in campo. Al 18° espulsione temporanea anche per Pozzati e a questo punto arriva la prima meta di Franceri, nata da un buon possesso in una mischia ai cinque metri imperiesi e gioco veloce al largo con superiorità numerica.

Potrebbe essere una facile discesa per i biancorossi ma l’Union investe ogni energia a tamponare; al 38° gli imperiesi sono in attacco vicino alla meta savonese e dopo molteplici azioni l’ottimo arbitro Zaami decreta loro una meta tecnica per falli reiterati. Savona finalmente si scuote e cerca nei pochi minuti rimasti una meta per impostare un secondo tempo diverso; ci riesce nel recupero con Maruca, realizzatore di una meta di potenza dopo una serie di più fasi.

L’intervallo è momento di ragionamento e coach Costantino impone una tattica semplice ed efficace: concentrare per poi allargare veloci, cercando il buco dell’uomo in meno. Scombina le carte inizialmente il piazzato di Calzia, ottimo al piede come sempre, ma finalmente il Savona comincia a macinare il gioco voluto e ne scaturiscono quattro mete. Franceri, in grande forma, sigla due mete identiche, realizzando in penetrazione dopo carrettini a centro campo ed aperture sui trequarti. Poi è la volta di Rossi che segna in superiorità numerica, risolvendo una giocata inutilmente complicata a ridosso della meta. Infine la meta da manuale di Filippo Serra che schiaccia su un attacco tre contro tre dopo aver superato al largo ed in velocità il proprio avversario.

L’Union subisce ma lo spirito combattivo sempre mostrato chiede soddisfazione e la ottiene con la meta di Franzi, realizzata in recupero con sfondamento di mischia esattamente come in apertura di partita.

Il tabellino:
Savona Rugby – Union Riviera Rugby 36-27 (p.t. 12-17) (punti 5-0)
Savona Rugby: Franceri, Bernat (Scorzoni), Paoletti, Ademi, L. Ermellino (F. Serra), Rossi, R. Ermellino (A. Serra), Lazarciuc (Pivari), Rando, Guida (Magnaghi), Tripodi, Urbani, Maruca, Sheu (Di Murro), Fiebane. A disposizione: Berta. All. Andrea Costantino.
Union Riviera Rugby: Cazia, Demasi, Gabaglio, Bellifiori, Trucco, Pozzati, Castaldo, Maggioli, Damiano, Cecon, Novaro, Ferrua, Vazio, Franzi, Masetto. A disposizione: Moschetta, Colli, Righetti, Zat. All. Alessandro Castaldo.
Arbitro: Zaami (Genova).
Marcature: p.t. 1° m Franzi, tr Calzia (0-7), 10° cp Calzia (0-10), 26° m Franceri (5-10), 39° m tecnica Riviera (5-17), 43° m Maruca, tr Ademi (12-17); s.t. 7° cp Calzia (12-20), 13° m Franceri, tr Ademi (19-20), 18° m Franceri (24-20), 23° m Rossi, tr Ademi (31-20), 35° m F. Serra (36-20), 41° m Franzi tr Calzia (36-27).
Cartellini: 11° rosso Maggioli (U), 18° giallo Pozzati (U), 38° giallo Tripodi (S), 41° giallo Cecon (U).
Calciatori: Calzia 4 su 4; Ademi 3 su 7.

Questi i risultati delle formazioni giovanili:

Under 18 FTGI Rugby Ligues “B” – Union Riviera 29-27
Under 16 Monferrato – FTGI Rugby Ligues” B” 52-14
Under 14 Savona – Cogoleto 29-12; Cus Genova – Savona 48-7

FTGI Rugby Ligues è la franchigia formata da Savona, Cogoleto, Recco e Spezia per le categorie Under 18 e Under 16.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.