IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Finale Ligure, 5 bikers sanzionati dalla polizia municipale. Frascherelli: “Regole e sicurezza”

Il nuovo cartello che invita i ciclo-turisti a portare la bici a mano

Finale Ligure. Continua la stretta sui bikers da parte del Comune di Finale, grazie ai controlli dei vigili urbani. Mercoledì son stati sanzionati cinque stranieri sorpresi dagli agenti in contromano in via Drione a Finalpia.

Inoltre, da qualche giorno le vie di tutti i centri storici di Finale Ligure (Pia Marina, Varigotti e Borgo) sono caratterizzate da cartelli che invitano educatamente il ciclista a rispettare il pedone ed accompagnare la bicicletta a mano.

“Un segnale di attenzione nei confronti del pedone – commenta il sindaco Ugo Frascherelli, promotore dell’iniziativa concretizzata in collaborazione con Finale Outdoor Resort, “sempre più le segnalazioni da parte dei cittadini che lamentano pericolose azioni da parte di spericolati ciclisti. All’interno dei centri storici, pedonali e Ztl, vigono già le norme del codice della strada ed è quindi vietato l’utilizzo della bicicletta”.

“Il nuovo cartello vuole essere un elegante invito a rispettare maggiormente tali luoghi“.

L’attenzione della polizia municipale è alta su questo tema proprio per il gran flusso di ciclisti che vivono il territorio finalese, con i potenziali rischi derivanti dal traffico che ne scaturisce. “Non sempre si riesce ad essere puntuali ed ovunque. Faremo il massimo con gli agenti a disposizione dell’ente” conclude il primo cittadino finalese.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da roberto_morandi

    Giusto per informazione, da pedalatore urbano (in tutti i sensi) e non finalese: ma anche in ZTL è vietato andare in bici? Mi pare che in tutto il resto d’Italia le Ztl siano vietate al traffico motorizzato (se non autorizzati) ma non alle bici… Va bene che ignorantia leggio non excusat, ma almeno che i vari borgomastri lo indichino chiaramente

  2. Scritto da guidoriz

    Ben fatto! Premetto che sono un biker appassionato che percorre ogni anno migliaia di kilometri nel finalese, ma condivido il rispetto per il pedone. Abitando a Varigotti auspico che analogo divieto venga esteso a tutta la passeggiata a mare, troppo stretta per ospitare pedoni e biker. Dato il degrado della pavimentazione e il traffico delle bici per il povero pedone è spesso un incubo percorrerla. Posso capire i bambini piccoli, ma che gli adulti anzichè percorrere la strada parallela si mettano a zigzagare tra i pedoni ma pare pura follia. Avanti sindaco mettiamo mano alla povera “passeggiata” di Varigotti.