IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Festa d’Autunno a Calizzano, il triathlon a Varigotti e I Liguriani alle Grotte di Borgio: domenica di eventi speciali in provincia

Torna "Paesi e Sapori" a Savona, festival del giardinaggio a Borghetto

Provincia. È verde! La terza domenica di ottobre sarà decisamente di un “colore” solo: quello della natura. Pur essendo, infatti, diversi tra di loro, gli eventi di oggi sono tutti legati al filo conduttore della natura, appunto, del buon cibo, del paesaggio e dell'”aria aperta”.

Spicca la festa a base di castagne a Calizzano (quella del posto è pure Presidio Slow Food!) ma anche con tante altre “tentazioni” per le papille gustative e divertenti attività per grandi e piccini, come il “battesimo della sella”. Corso Italia a Savona torna ad essere per un giorno la “via del gusto” con la mostra mercato “Paesi e Sapori”. Il ciclamino, fiore autunnale per eccellenza, e in generale il giardinaggio faranno diventare “verdi” i pollici dei partecipanti al Garden Festival d’Autunno a Borghetto Santo Spirito.

Per il resto sport e musica continuano ad essere presenti nel calendario della domenica. Il primo con il grande appuntamento del Triathlon Off Road a Varigotti, i cui concorrenti, tra una gara e l’altra, potranno sicuramente anche godere della bellezza del paesaggio ponentino. La seconda con le suggestive note dello spettacolo musicale dei Liguriani, che riecheggeranno tra le stalattiti e le stalagmiti delle Grotte di Borgio Verezzi.

Una domenica di eventi da non perdere, dunque, come anche indicato dalla nostra consueta e aggiornatissima agenda IVG Eventi.

Ciclamino

Borghetto Santo Spirito. Sabato 20 e domenica 21 ottobre fine settimana conclusivo del Garden Festival d’Autunno, l’evento che ha coinvolto una novantina di centri giardinaggio in tutta Italia, promosso da AICG Associazione Italiana Centri Giardinaggio e che in provincia di Savona si tiene alla Floricoltura Vivai Michelini a Borghetto Santo Spirito con piante, fiori, composizioni autunnali e consigli di giardinaggio.

Protagonista della terza edizione dell’evento è il ciclamino, fiore autunnale per eccellenza, prolunga la fioritura per tutto l’inverno, ha infinite tonalità e sfumature di colore – dal bianco al rosa, al rosso più acceso al lilla, al violetto – robusto e resistente al freddo, è particolarmente semplice da coltivare per tutti, grandi e piccoli, esperti e principianti del verde, ed è adatto sia per colorare davanzali, balconi e terrazzi.

Nell’ambito del Garden Festival d’Autunno AICG ha scelto di sostenere la campagna “Nastro Rosa AIRC”: per tutto il mese di ottobre, per ogni vaso di ciclamino di colore rosa venduto, i centri di giardinaggio aderenti devolveranno 1 € a sostegno dei progetti di ricerca sul tumore al seno dell’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro.

Ottobre è il mese di sensibilizzazione dedicato al tumore al seno e anche AICG vuole ricordare l’importanza della prevenzione e dimostrare la sua vicinanza alle donne che stanno affrontando questa malattia, che in Italia colpisce 1 donna su 8 nell’arco della vita e rappresenta la neoplasia più frequente nel genere femminile.

Garden Festival d’Autunno – Terza edizione

Grotte di Borgio Verezzi

Borgio Verezzi. Domenica 21 ottobre alle ore 17:30 I Liguriani proporranno nelle suggestive Grotte di Borgio Verezzi uno spettacolo – concerto dedicato ai suoni, alla cultura e alle tradizioni liguri. L’evento è promosso dall’Agenzia Regionale “In Liguria” in collaborazione con il Comune di Borgio Verezzi e con la direzione artistica dell’Associazione Corelli.

Il progetto artistico nasce dalla volontà di valorizzare le musiche e i brani che sono espressione del territorio ligure, terra di confine, approdo e incontro di tante diverse culture, di mare e di terra: per realizzarlo c’è voluta una lunga ricerca nell’archivio sconfinato della storia locale e della memoria collettiva.

Il concerto, anche se basato sulla specifica realtà ligure, proporrà musiche, parole ed emozioni “universali”, capaci di parlare a tutti, anche quando espresse nel linguaggio dialettale. I Liguriani, che già nel nome rivelano la loro origine e missione, propongono uno spettacolo che mescola ballate regionali a musica da danza, come bisagne, valzer, perigordini e alessandrine. Il repertorio viene affrontato dal gruppo con uno stile fedele alla tradizione ma allo stesso tempo adatto alla sensibilità dei nostri tempi, con l’intento di “tradurre” senza mistificazioni un ventaglio di melodie, storie, canti che, senza un minimo di rilettura, potrebbero risultare di difficile fruibilità per l’ascoltatore di oggi.

I musicisti coinvolti nel progetto “Liguriani” sono artisti di prim’ordine nel panorama della musica tradizionale in Italia, e vantano numerose incisioni discografiche, radiofoniche e televisive e tournée in Italia, Francia, Germania, Inghilterra, Scozia, Irlanda, Danimarca, Finlandia, Spagna, Belgio, Olanda, Svizzera, Stati Uniti e Canada.

L’ensemble che si esibirà è composto da Fabio Biale (voce e violino), Michel Balatti (flauto traverso), Fabio Rinaudo (cornamusa), Filippo Gambetta (organetto diatonico), e Claudio De Angeli (chitarra).

Il concerto è ad ingresso libero sino ad esaurimento dei posti disponibili. Per informazioni e prenotazione posti telefonare al numero 019610150. L’ingresso del pubblico avverrà a piccoli gruppi per ragioni di sicurezza: è opportuno recarsi sul posto con congruo anticipo rispetto all’ora del concerto. All’interno delle grotte la temperatura è di 16°C costanti con elevato tasso di umidità: si consigliano calzature e abbigliamento idonei.

I Liguriani in concerto nelle Grotte di Borgio Verezzi

caldarroste castagne

Calizzano. Domenica 21 ottobre appuntamento con la XXVIII Festa d’Autunno, organizzata dalla Pro Loco di Calizzano. La Castagna di Calizzano, presidio Slow Food, sarà protagonista più che mai della giornata con il Campionato dei Caldarrostai e la tradizionale premiazione della Castagna d’Oro.

In programma anche il mercatino dell’artigianato e delle eccellenze enogastronomiche, una mostra fotografica e le premiazioni del concorso “Racconta una Storia” a cura del Circolo Fotografico Calizzanese.

Nel pomeriggio intrattenimento musicale con Dodo e Charlie, Dany e Claudio e Ylenia e Lorenzo Acoustic Duo, animazione bambini con parco gonfiabili a cura di AriAperta (via 25 aprile), “battesimo della sella” con possibilità di provare i cavalli del’ASD Gaviano Beach (presso campo da basket, di fronte al parco gonfiabili), pesca di beneficenza a cura dell’associazione Il Sole Oltre e dimostrazione di tiro con l’arco a cura della Compagnia di Arcieri 03 waki.

Apertura cucina dalle ore 12:30 presso il Circolo Polivalente Le Ciminiere (locale al coperto) e con menù a tema presso tutti i ristoranti.

Festa d’Autunno a Calizzano

In3pid Triathlon Offroad Varigotti

Finale Ligure. Per il terzo anno consecutivo a Varigotti si svolge la tappa finale degli In3pid Multisports Events 2018. Tutti gli specialisti del Triathlon Off Road (in modalità singolo o a staffetta), la specialità multidisciplinare che prevede una prima frazione di nuoto in acque libere, la seconda in mountain bike e la terza prova di trail running, si ritroveranno sulla spiaggia della Baia dei Saraceni alle ore 12:30 di domenica 21 ottobre.

Da lì prenderà il via la prova di nuoto che porterà gli atleti a doppiare Punta Crena, offrendo a tutti coloro che vorranno essere spettatori, uno scorcio multicolore incredibile. La frazione natatoria terminerà in Piazza del Mare, da lì, una volta inforcate le bici a ruote grasse, salendo dalla impervia Strada Isasco, gli In3pidi affronteranno un giro molto tecnico, ma dall’ ineguagliabile fascino tutto tracciato sull’altipiano delle Manie.

La discesa su Varigotti sarà rapida e permetterà a tutti di prendere un respiro prima di indossare le scarpette e cimentarsi in una dura scalata di corsa che culminerà, passando per il sentiero del Pellegrino, con la visuale completa dell’intero litorale. La discesa tra gli ulivi dovrà essere controllata poiché impervia e tecnica, ma porterà tutti i futuri finishers a imprimere le ultime impronte sulla sabbia finissima per gli ultimi 500 metri di gara e tagliare il prestigioso traguardo.

Seguirà un Pasta Party servito dagli amici e co organizzatori di Varigotti Insieme, con i quali si rafforza ogni anno di più la collaborazione e la comunione di intenti nel promuovere, con le attività outdoor, tutto il territorio che ci circonda. Tra i sicuri protagonisti ci saranno molti savonesi, tanti atleti dal vicino Piemonte e sarà molto nutrita la presenza lombarda con i forti esponenti del Pool Cantù che difenderanno il titolo conquistato negli anni precedenti. Per alcuni di questi atleti, di interesse nazionale, In3pid Varigotti sarà la gara test prima della partenza per i campionati europei di Ibiza che si svolgeranno il week end successivo.

Il regolare svolgimento della gara si basa sulla collaborazione con le associazioni locali quali Varigotti Insieme, Finale Outdoor Resort, Blu Bike e la Lega Navale di Finale Ligure.

In3pid Triathlon Offroad Varigotti

Modalità: SOLO (atleta singolo) & TEAM (staffetta a 2 o 3 atleti)

Distanze
1000 m Swimming
15 Km MTB
6 Km Trail Running

Informazioni generali
Ritrovo Gara: presso le Scuole Elementari di Varigotti
Apertura Segreteria Iscrizioni: dalle ore 9.00 alle ore 11:00
Apertura Zona Cambio: dalle ore 10.30 alle ore 11.45
Partenza Gara: ore 12.00 … nel meraviglioso borgo sul mare di VARIGOTTI, uno degli angoli più belli d’Italia

Iscrizioni

Iscrizione Singolo: SENIOR/MASTER: 35 € (quota agevolata a 30 € fino al 1 ottobre)
UNDER 23: 25 €
JUNIOR: 15 €

Iscrizione Staffetta: 15 € (per atleta)

I NON tesserati FITRI (sia singoli che staffettisti) dovranno sottoscrivere il Day Pass assicurativo secondo regolamento FITRI (a 20€ SINGOLO e 10€ Staffettista da versare il giorno della gara) come da regolamento federale 2017 (vedi link) presentando il certificato medico agonistico con scritto “Triathlon”.

Premiazioni
Primi 3 assoluti della gara SOLO Maschile e Femminile: premio in natura/tecnico
Primi 3 delle categorie FITRI Maschile e Femminile: premio in natura/tecnico
Prime 3 staffette MASCHILE, FEMMINILE e MISTA (almeno un componente femminile): premio in natura

Swim. La gara si svolge nello specchio d’acqua di fronte al borgo di Varigotti con uscita all’australiana a metà percorso. Si parte dalla spiaggia della Piazza del Mare nuotando paralleli al molo per raggingere la boa 1 che si lascia a destra. Poi si prosegue paralleli alla costa fino a raggiungere la boa 2 che si lascia a destra per poi nuotare verso riva dove si esce dall’acqua per poi rientrare ed effettuare un nuovo giro. Al termine del secondo giro si raggiunge la zona cambio posta nella Piazza del Mare.

Mountain Bike. Uscendo dalla ZC si attraversa la SS Aurelia e si prosegue lungo la strada che segue il tracciato della ex ferrovia. Dopo circa 1 Km si raggiunge la strada che sale ad Isasco e la si percorre fino ad intercettare il percorso della 24H di Finale Ligure (circa 4,5Km dalla partenza). Si prosegue lungo il tracciato della 24H fino alla vigna da dove si scende ancora verso il Quadrivio, da qui inizia la salita verso Bric dei Crovi (6Km) da dove inizia la discesa lungo il famoso Toboga della 24H. Raggiunta la località Ferrin si prosegue in single track lungo il tracciato della 24H fino al Campeggio la Foresta. Dal campeggio sempre per sentiero si segue sempre il tracciato della 24H fino a raggiungere la strada di Isasco da dove si scende su Varigotti. Percorso tecnico ed impegnativo con panorami su tutta la Riviera.

Trail Running. La lunghezza del percorso podistico è di circa 6 Km con 200 m di dislivello positivo. Si parte dalla zona cambio e salendo sul promontorio di Varigotti si raggiunge la chiesa di San Lorenzo; si prosegue sul sentiero panoramico del Pellegrino da cui su gode una spettacolare vista sull’antico porto della Baia dei Saraceni. All’altezza della Torre delle Streghe si intercetta il percorso della 24H di MTB di Finale Ligure, lo si percorre per circa 700 m fino al Pian del Ferro per poi iniziare a scendere verso Varigotti lungo il percorso del Sentiero Balcone sul Mare. Raggiunto l’abitato di Varigotti si attraversa il centro storico per arrivare sulla spiaggia in prossimità della Zona Cambio.

Zona Cambio / Arrivo / Varie
La ZC si trova nella piazza del Mare a Varigotti.
L’arrivo è ubicato nei pressi della Zona Cambio.
Nella stessa zona si trovano le docce, i servizi, pasta party e premiazioni.
I parcheggi si trovano lungo il tracciato della vecchia ferrovia a 200 m dalla partenza.

In3pid Triathlon Offroad Varigotti – Gara di Triathlon MTB

Cavalli

Garlenda. Domenica 21 ottobre da mezzogiorno alle 19 presso il Parco Villafranca troveremo due protagonisti d’eccezione dell’autunno: i cavalli e le castagne. Come da tradizione ormai consolidata, nel comprensorio garlendese la terza domenica di ottobre ospita il connubio fra gli animali tanto amati dai bambini, i cavalli, e i frutti tipici della stagione autunnale, le castagne.

La sagra e le attività ricreative si svolgeranno all’interno dello stupendo parco a partire dalle prime ore del mattino, per concludersi al ritmo di balli e animazioni al calar della sera. Grande rilevanza verrà dedicata alla buona cucina e alla preparazione delle caldarroste, che il pubblico potrà ammirare dal vivo e degustare durante tutto il pomeriggio.

Sarà lasciato ampio spazio inoltre alle bancarelle, agli stand a tema e alle altre attrazioni dedicate ai bambini.

“Cavalli & Castagne” a Garlenda

Paesi e Sapori corso Italia Savona

A Savona il fine settimana è dedicato agli amanti della buona tavola e agli appassionati dei sapori semplici e genuini. Sabato 20 e domenica 21 ottobre dalle 10 alle 20 corso Italia ospita “Paesi e Sapori”, mostra mercato che presenta al pubblico le migliori produzioni della tradizione regionale italiana.

“La manifestazione – afferma Fabio Bongiorni, presidente dell’Associazione Nazionale La Compagnia dei Sapori – rappresenta un’ambiziosa iniziativa culturale che promuove in modo concreto la cultura dei prodotti di qualità e favorisce il rapporto diretto tra il pubblico e i produttori agroalimentari in grado di trasmettere tradizione ed antichi saperi, sapori che ricordano le immagini dei territori da cui provengono. Ciò che si assaggia viene raccontato per lasciare qualcosa di più di un sapore: la memoria di un incontro con artigiani che hanno il desiderio di comunicare la passione per il loro mestiere”.

Venti imprese accompagneranno i visitatori in un viaggio affascinante tra i percorsi del gusto e della qualità, alla scoperta di prodotti enogastronomici opportunamente selezionati al fine di garantire un’ampia offerta di mille prelibatezze tutte da provare: dalla mozzarella di bufala campana ai formaggi pecorini sardi, dalla pasticceria secca ligure ai salumi piccanti calabresi, dai vini del Monferrato ai prodotti siciliani a base di pistacchio. E poi tartufo fresco, frutta e verdura di stagione, conserve, olio extravergine di oliva, pesto, aglio di Vessalico e molto altro ancora.

L’evento, voluto dal Comune di Savona, è organizzato da Totem Eventi in collaborazione con l’Associazione Nazionale La Compagnia dei Sapori che dal 2004 sostiene e promuove artigiani del gusto, aziende agricole e piccoli produttori dell’enogastronomia regionale italiana che fanno della qualità, del forte legame con il territorio e delle lavorazioni il loro punto di forza.

“Paesi e Sapori” – Mostra mercato della tradizione regionale italiana

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.