IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Decreto Genova, i parlamentari savonesi della Lega: “Impegno senza precedenti e grande attenzione per il territorio”

"Il territorio genovese e ligure, ancora profondamente feriti, hanno bisogno di aiuto concreto e immediato"

Savona. “Un impegno senza precedenti per Genova e per la Liguria, che ha consentito di raggiungere risultati importanti in tempi brevissimi e che porterà notevoli benefici per tutto il territorio. Il Governo con il vice ministro Edoardo Rixi, la Lega e la maggioranza, con il lavoro effettuato dai suoi parlamentari in Commissione e in Aula alla Camera, hanno garantito alla nostra terra ingenti finanziamenti e fornito risposte chiare e concrete alle esigenze emerse in queste settimane”. Lo dichiarano, in una nota congiunta, l’onorevole Sara Foscolo ed i senatori Francesco Bruzzone e Paolo Ripamonti, parlamentari savonesi della Lega.

“Il lavoro, avviato in una situazione di grave emergenza, ha coinvolto tutte le istituzioni e il governo e la maggioranza sono sempre venuti incontro alle richieste del territorio, collaborando fianco a fianco con il commissario Bucci e con la Regione Liguria. Grazie al vice ministro Rixi e al relatore del decreto, Flavio Di Muro: auspichiamo che il provvedimento possa presto arrivare al Senato per una rapida approvazione”.

“Spiace prendere atto, ancora una volta, dell’atteggiamento poco costruttivo da parte delle opposizioni, che ha preferito optare, nel caso del Pd, su un insensato ostruzionismo ai danni dei liguri; un po’ di rammarico anche per le altre opposizioni che, forse per tensioni interne, nelle aule parlamentari sembrano aver dimenticato di essere forze di Governo sul territorio ligure: siamo certi che sapranno riconoscere la bontà di questo decreto, ulteriormente migliorato, condividendone i contenuti e votando a favore. Sarebbe assurdo e inconcepibile un voto contrario, da parte delle forze di centrodestra, verso un provvedimento che porta centinaia di milioni di euro al Comune di Genova e alla Regione Liguria, che loro stesse amministrano insieme alla Lega”.

“Il territorio genovese e ligure, ancora profondamente feriti, hanno bisogno di aiuto concreto e immediato, come quello previsto dal decreto: non hanno bisogno, invece, di polemiche strumentali o di ostruzionismo”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.