IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Borgio Verezzi, la “Compagnia del Barone Rampante” compie 13 anni

Il gruppo è nato il 21 ottobre del 2005 nel "Paese del Teatro" e nella sua consolidata tradizione teatrale

Borgio Verezzi. Compie oggi 13 anni di attività la “Compagnia del Barone Rampante” di Borgio Verezzi, una realtà teatrale unica e rappresenta “un’eccellenza nel territorio ligure”.

Il gruppo è nato il 21 ottobre del 2005 nel “Paese del Teatro” e nella sua consolidata tradizione teatrale: “L’associazione, infatti, non solo offre l’opportunità ai giovani di partecipare ad attività artistiche e culturali, prima tra tutte La scuola di teatro, sotto la guida di docenti esperti e attori professionisti provenienti dalle migliori accademie italiane (Teatro Stabile di Genova, Piccolo Teatro di Milano, Centro Nazionale di Cinematografia di Roma ecc.) ma anche l’occasione di affiancare spesso sul palcoscenico o davanti alla telecamera gli stessi docenti, rompendo, la barriera che divide il teatro professionista da quello amatoriale. Gli attori professionisti si offrono generosamente a questi giovanissimi, quindi, non solo nelle lezioni ‘frontali’ o nei laboratori, ma recitando accanto a loro, creando un’empatia, una relazione unica, ma soprattutto una vera possibilità di crescita e di confronto”.

Dal novembre 2016 il “Barone Rampante” si è aperto anche alla scuola e alla formazione docenti e dallo scorso autunno, infine, alcuni studenti delle scuole superiori della Provincia, sono accolti negli spazi in cui si svolgono le attività artistico-culturali della “Compagnia del Barone Rampante “attuando così un percorso legato al progetto della alternanza scuola-lavoro che ha soprattutto la finalità di favorire l’orientamento dei giovani per valorizzare le vocazioni personali e gli interessi, realizzando un organico collegamento delle istituzioni scolastiche e formative con la società civile.

Il consiglio direttivo è composto da Marcella Rembado (presidente), Roberto Trovato (vice presidente), Giulia Pozzi (consigliere), Gabriella Casalino (segretaria), Ivonne Imassi (consigliere), Paola Calcagno (consigliere), Andrea Canfora (consigliere), Beatrice Iannello (consigliere), Federica Audissone (consigliere)

Il corpo docenti è formato da: Dario Aita (attore di teatro, cinema, televisione, Teatro Stabile di Genova), Andrea Bosca (attore di teatro, cinema, televisione, Teatro Stabile di Torino), Eva Cambiale (attrice di teatro, cinema, televisione, regista, Teatro Stabile di Genova), Gianmaria Martini (attore di teatro, cinema, televisione, Teatro Stabile di Genova e membro EuAct), Laura Nardi (attrice di teatro, cinema, televisione, regista, Accademia D’Arte Drammatica Silvio D’Amico), Andrea Nicolini (attore di teatro, cinema, regista, compositore, musicista, Teatro Stabile di Genova), Carlo Orlando (attore di teatro e di cinema, regista, Teatro Stabile di Genova), Manuel Zicarelli (attore di teatro, di cinema e di televisione, Teatro Stabile di Genova), Nadia Spicuglia Franceschi (‪autrice di testi teatrali, performer, attrice comica) , Alessia Pellegrino (attrice di teatro e di cinema), Elena Gigliotti (attrice di teatro e di cinema, regista,Teatro Stabile di Genova), Mario Garofalo (regista e docente di cinema), ‪Isabella Peghin ( attrice- Civica Accademia d’Arte Drammatica “Nico Pepe”, Udine- e insegnante presso la Scuola Italiana di Playback Theatre)‬, Paola Calcagno (insegnante scuola primaria, Università degli Studi di Genova), Marcella Rembado (insegnante scuola secondaria, Università degli Studi di Genova).

La parte scenografica è a cura di Anna Varaldo (scenografa e costumista, Universita’ degli Studi di Genova), la fotografia a cura di Emilio Rescigno (fotografo professionista) e Emanuele Zuffo (fotografo professionista). Per il fumetto c’è Renzo Sciutto (fumettista e illustratore).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.