IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Borghetto, in corso interventi di messa in sicurezza: il punto del sindaco Canepa foto

Canepa: "La Protezione Civile, il Comando di Polizia Municipale e gli operai del comune hanno fatto e stanno facendo un lavoro straordinario"

Borghetto Santo Spirito. Una situazione certamente di emergenza che però, se confrontata coi comuni limitrofi, fa tirare un sospiro di sollievo. A Borghetto Santo Spirito i danni ci sono, ma sono stati contenuti come spiega il sindaco Gianacarlo Canepa: “Proseguono gli interventi di ripristino e messa in sicurezza. Piazza Libertà è stata completamente prosciugata e ripulita in tempi record grazie al lavoro degli operai comunali e degli addetti di ATA che hanno anche ripulito C.so Raffaello dagli aghi di pino. A brevissimo sarà ripulito anche il sottopasso centrale di accesso al lungomare della piazza. Sono stati rimossi molti alberi e rami caduti”.

“Ho dovuto emettere ordinanza di chiusura dello Stadio Comunale per via di alcuni alberi caduti e di altri pericolanti. Sta per essere chiusa via Juvarra per un albero pericolante sulla strada e per alcune coperture potenzialmente instabili di un capannone comunale che verificheremo appena possibile. Passo Saleo è stato svuotato con le idrovore, domani dovremmo riuscire anche a ripulirlo. La situazione peggiore è quella del lungomare. Abbiamo iniziato i lavori di rimozione della sabbia sperando che il mare non salga nuovamente. Domani, meteo permettendo, inizierà anche la pulizia” prosegue il primo cittadino.

“Ci stiamo attivando per trovare una soluzione per la raccolta del gran numero di alghe e legna presenti sia sul litorale che sulla passeggiata. La Protezione Civile, il Comando di Polizia Municipale e gli operai del comune hanno fatto e stanno facendo un lavoro straordinario e gli esercenti danneggiati si sono prontamente rimboccati le maniche affrontando questa ulteriore prova con uno spirito che gli fa onore. Visto il calo delle temperature e il nuovo peggioramento meteo previsto per le prossime ore, ho autorizzato l’accensione anticipata per 5 ore al giorno degli impianti di riscaldamento. Vi prego di segnalare eventuali criticità di cui non siamo ancora venuti a conoscenza” conclude Canepa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.