IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Automobile: in Liguria l’assicurazione più cara d’Italia dopo la Campania, ma si spende poco di carburante

Lo afferma uno studio del portale automobile.it, la spesa totale è poco sotto la media nazionale

Più informazioni su

Liguria. E’ la Liguria la seconda regione più cara d’Italia per quanto riguarda l’assicurazione auto. Ad affermarlo è uno studio del portale automobile.it, secondo il quale nella nostra regione si spendono in media 486 euro l’anno per la RCA: di più in Italia si spende soltanto in Campania, dove la cifra sale a ben 941 euro.

Lo studio in realtà è più ampio, e considera tutte le spese necessarie per possedere un’automobile: la spesa per l’acquisto ma anche i costi legati al mantenimento e all’utilizzo del veicolo, come il carburante, l’assicurazione RCA, il tagliando e il bollo auto. Ciò che ne emerge è che la somma finale non è univoca per tutto il territorio nazionale ma può variare anche in maniera sostanziale in funzione della regione di residenza.

Mediamente gli italiani spendono per mantenere la propria auto 1.515 euro all’anno, con un divario di circa 1.000 euro tra la regione più economica, il Friuli Venezia Giulia (1.117 euro l’anno), e quella dove si spende di più, la Campania (ben 2.156 euro). La Liguria in questa classifica si colloca esattamente in centro, al decimo posto, con 1.474 euro l’anno, di poco sotto la media nazionale.

Un ruolo importante in questa cifra lo gioca però l’assicurazione RCA, una delle più care d’Italia. All’estremo opposto, accanto al Friuli Venezia Giulia, dove si spendono in media 188 euro all’anno, circa l’80% in meno di quanto avviene in Campania, ci sono Basilicata, Emilia Romagna, Abruzzo e Sardegna, tutte al di sotto dei 300 euro. Nel complesso nazionale i costi per l’assicurazione RCA incidono per il 25% sulle spese di manutenzione annuali, mentre in Liguria la percentuale sale fino a sfiorare il 33%.

A controbilanciare c’è un altro fattore che compone la spesa annua, ossia il carburante, che in Italia influisce per il 53% sui costi complessivi. In questo settore la Liguria è una delle regioni più “economiche” insieme a Sicilia, Lazio, Liguria, Marche e Valle d’Aosta, tutte sotto i 700 euro di media all’anno. La regione dove la spesa per il carburante è più alta è invece il Molise (1.174 euro annui).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.