IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Assi dello sport tra le note per il Festival della canzone sportiva

Andora. Andora, comune europeo dello sport 2018, ospita una parata di campioni nello sport, ma anche in generosità. Sono i protagonisti del Festival della canzone sportiva, in programma ad Andora il 20 ottobre, nel parco delle Farfalle e che vedrà plurimedagliati olimpici, nazionali ed europei del calibro di José Altafini, Gianni Bugno, Mario Cipollini, Claudio Chiappucci, Gianni Motta, Marco Albarello, Fabio Triboli, Fabrizio Macchi, Dino Zandegù, Mirko Celestino, Gianni Sommariva, Ezio Madonia, Italo Zilioli, Fabrizio Della Fiori, Pierluigi Marzorati, cimentarsi con le sette note a scopo benefico.

Non meno blasonata la giuria del Festival formata da Antonio Rossi, campione olimpico e mondiale nel kayak, Paola Pezzo campionessa del mondo di MTB, la cantante Elisabetta Viviani, il calciatore Mariolino Corso e il cantante Gian Pieretti, oltre ai sindaci Mauro Demichelis, padrone di casa, e al collega di Laigueglia, Roberto Sasso del Verme.

Un festival inedito, alla sua prima edizione, che è promosso e finanziato dal Lions club Andora valle del Merula, con il patrocinio del Comune di Andora, con il fine di raccogliere fondi a favore della ricerca e cura di alcune patologie infantili, quali morbillo e neoplasie in collaborazione con l’Istituto tumori HSOS di Milano, la Onlus Arcobaleno, il Lions clubs international foundation. L’ingresso è a offerta libera.

A sostegno dell’iniziativa, nelle scorse settimane è stata promossa anche una lotteria la cui estrazione dei premi avverrà proprio nel corso della serata. Si tratta di una delle tante iniziative portate avanti sul territorio dal Club che nell’ambito del progetto “Cittadinanza attiva” si è impegnato a realizzare interventi volti a migliorare la vita dei cittadini attraverso servizi o la donazione di beni utili alla comunità.

“Il festival è nato da un’idea di Riccardo Magrini, che è stato direttore sportivo di Pantani oltre che corridore. Siamo riusciti a realizzarlo grazie alla sensibilità dei campioni che hanno deciso di mettersi in gioco, anche con tanta autoironia, e del sindaco Mauro Demichelis che ha accolto la proposta di ospitare questa parata di sportivi d’eccellenza – spiega Bruno Zanoni, oggi presidente del Lions club Andora valle del Merula, ma anche ex campione di ciclismo su strada – Sappiamo che c’è molta curiosità intorno all’evento e ne siamo contenti perché il nostro obbiettivo è raccogliere fondi offrendo una serata di puro divertimento.”

Il Festival della canzone sportiva sarà presentato da Eleonora Capelli e Luca Gregorio e animata dalla band Blue on Black di Giorgio Nalesso. In questi giorni gli sportivi coinvolti stanno provando i pezzi in studio con grande entusiasmo.

Sono campioni che ci hanno fatto emozionare, abbiamo tifato e gioito per le loro vittorie che hanno portato alto il nome dell’Italia nel mondo superando gli avversari e polverizzando i limiti della disabilità. Veri esempi di eccellenza sportiva e di umanità come dimostra questo progetto promosso dal Lions club Andora val Merula che ci fa immenso piacere ospitare proprio nell’anno in cui Andora è Comune europeo dello sport”, ha detto il sindaco di Andora, Mauro Demichelis.

Davvero inediti i duetti canor-sportivi in programma: pare favorito per la vittoria Silvio Martinello, campione olimpico di ciclismo su pista che ha scelto per il festival un classico come My way di Frank Sinatra, ma vista la presenza di tanti campioni non si esclude un arrivo in volata. Il duo Marzorati-Altafini eseguirà Insieme a te non ci sto più, il trio formato da Gianni Bugno, Giovan Battista Baroncelli e Bruno Zanoni canterà Mamma Mia, mentre Mario Cipolini accompagnerà al sax l’esibizione di Riccardo Magrini con il campione olimpico di paraciclismo Fabio Triboli e il campione del mondo di paraciclismo su strada Fabrizio Macchi. Mirko Celestino, che torna appositamente dall’Argentina per partecipare alla serata, canterà Uno su mille, mentre Claudio Chiappucci si confronterà con un classico di Lucio Battisti. Il campione di vela Gianni Sommariva canterà un brano di Fabrizio De André, mentre il campione di atletica Ezio Madonia si cimenterà con Azzurro. Una canzone di Celentano, ovvero Io non so parlar d’amore, è stata scelta anche dal campione olimpico di fondo Marco Albarello. Andrea Tafi, vincitore di della Parigi-Rubaix e del Giro di Lombardia canterà La donna del mio amico.

All’evento benefico non manca il contributo del mondo del giornalismo con il duo Giorgio e Paolo Viberti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.