IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A Pietra Ligure la presentazione di “Una famiglia per una famiglia” per il sostegno dei nuclei in difficoltà

La presentazione si terrà venerdì 26 ottobre alle 18 nella sala consiliare del municipio di Pietra Ligure

Finale Ligure. Venerdì 26 ottobre alle 18 nella sala consiliare del municipio di Pietra Ligure, si terrà la presentazione di “Una famiglia per una famiglia”, progetto di affiancamento familiare messo a punto dal Distretto Sociosanitario numero 5 Finalese che riunisce i comuni di Finale Ligure, Balestrino, Boissano, Borghetto Santo. Spirito, Borgio Verezzi, Calice Ligure, Giustenice, Loano, Magliolo, Noli, Orco Feglino, Pietra Ligure, Rialto, Toirano, Tovo San Giacomo, Vezzi Portio.

Il progetto rappresenta “una formula innovativa di sostegno a nuclei familiari con bambini in situazioni di temporanea fragilità e intende sviluppare interventi di carattere preventivo, offrendo sostegno a famiglie che stanno attraversando un momento di criticità, sperimentando un approccio innovativo, che sposta la centralità dell’intervento dal bambino all’intero nucleo familiare. Si tratta di una famiglia solidale che sostiene e aiuta un’altra famiglia con il coinvolgimento di tutti i componenti di entrambi i nuclei: ognuno offre le proprie specifiche competenze, determinate da età, professioni, inclinazioni differenti e in base al tempo che può mettere a disposizione”.

“L’affiancamento tra famiglie permette di instaurare un rapporto di parità e reciprocità che sostiene senza dividere, con uno sguardo diverso sulla famiglia, vista come risorsa e non come problema. Il progetto è inoltre finalizzato ad aumentare l’interazione tra famiglie, enti e servizi, sia facilitando nelle famiglie una relazione di maggiore fiducia nei confronti delle realtà istituzionali, sia implementando la collaborazione tra pubblico e privato”.

Il Distretto Sociosanitario Finalese ha attivato il progetto inizialmente presso l’ATS (Ambito Territoriale Sociale) numero 22 di Finale Ligure e, valutati gli esiti positivi, ha deciso di estenderlo agli Ats numero 20 di Loano e numero 21 di Pietra Ligure.

Venerdì 26 ottobre i progetto sarà illustrato da operatori della Fondazione Paideia di Torino, che hanno collaborato con gli operatori del Distretto per l’avvio del progetto sul territorio finalese. Saranno inoltre presenti, oltre alle autorità dei Comuni di Loano e Pietra Ligure, operatori del distretto sociosanitario numero 5 finalese e famiglie che presenteranno la propria esperienza.

Qui tutti i dettagli.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.