Si fa ospitare a casa di un'amica e porta con sé la droga: arrestato dai carabinieri - IVG.it
In trasferta

Si fa ospitare a casa di un’amica e porta con sé la droga: arrestato dai carabinieri

Oltre a spazzolino da denti e vestiti, un 26enne ha portato con sé anche una notevole quantità di stupefacenti

Forze dell'ordine e mezzi di trasporto

Stella. Era ospite a casa di un’amica, ma oltre a spazzolino da denti e vestiti ha portato con sé anche una notevole quantità di stupefacenti. Questa mattina i carabinieri di Stella hanno arrestato R.B., 26enne di Torino, con l’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti. La droga, in particolare, è stata rinvenuta a casa di un’amica che lo stava ospitando.

Durante la loro normale attività di controllo sul territorio, i militari hanno notato una “faccia nuova” aggirarsi per il paese. Insospettiti, i carabinieri hanno dato il via ad un’attenta attività di indagine che ha fatto emergere i primi sospetti circa le attività del giovane. E’ così iniziata una più approfondita attività investigativa che è sfociata in una perquisizione domiciliare nell’abitazione della ragazza che lo aveva ospitato e che era del tutto ignara di cosa il giovane avesse tra le sue cose.

L’operazione ha permesso di rinvenire 197 grammi di oppio nascosti in un un foglio di carta da forno oleosa ed arrotolata e a sua volta avvolta in cellophane, una dose di cocaina, una bustina di carta contenente ketamina.

Tutto il materiale è stato sequestrato e portato al vaglio dell’autorità giudiziaria che questa mattina in tribunale a Savona giudicherà il 26enne con rito direttissima. Per la giovane padrona di casa non ci saranno conseguenze.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.