Andora, il console generale di Friburgo all'inaugurazione della mostra "Palcoscenici irreali" nel Museo Mineralogico - IVG.it
Presenza

Andora, il console generale di Friburgo all’inaugurazione della mostra “Palcoscenici irreali” nel Museo Mineralogico

Il console sta trascorrendo un periodo di vacanza ad Andora

Console Friburgo Museo Andora

Andora. E’ stata onorata dalla presenza del console di Friburgo in Brisgovia, Federico Lorenzo Ramaioli, l’inaugurazione della mostra “Palcoscenici Irreali” dell’artista spagnolo Pablo Mesa Capella allestita nel Museo Mineralogico Luciano Dabroi di Andora.

L’evento artistico, curato da Christine Enrile, per conto dell’assessorato alla cultura del Comune di Andora, è inserito nel percorso “Arte” del progetto di promozione regionale “Una Liguria sopra le righe”.

Il console, che sta trascorrendo un periodo di vacanza ad Andora, ha dimostrato di apprezzare e conoscere il percorso culturale di Palazzo Tagliaferro e, accompagnto dal sindaco Mauro Demichelis, dall’Assessore alla cultura Maria Teresa Nasi e da Christine Enrile, ha visitato anche la galleria d’arte contemporanea.

“La mostra è stata l’ occasione per un incontro atteso con sua eccellenza dopo mesi di contatti con il Consolato – ha spiegato il primo cittadino di Andora – Siamo onorati dell’interesse da parte del console Federico Lorenzo Ramaioli che conosce molto bene Andora, ancor oggi meta di vacanza nonostante i suoi importanti impegni internazionali. Auspichiano di stringere con il Consolato italiano a Friburgo, rapporti di collaborazione e promozione delle nostre aziende e della rinomata tradizione gastronomica e agricola andorese e ligure che sappiamo essere molto apprezzata in Germania”.

leggi anche
Campochiesa in Fiera Albenga
Imperdibile!
Fiera ad Albenga, festa del volontariato ad Albissola e la musica a Finale: una bella domenica di eventi in provincia

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.