Dati

Vado Tank Cleaning fa il bilancio del primo anno di attività: “Posti di lavoro e attenzione all’ambiente”

In questi giorni la “Vado Tank Cleaning” ha superato tutti i controlli eseguiti da Arpal

Vado Tank Cleaning

Vado Ligure. Ad un anno esatto dall’avvio attività, in questi giorni la “Vado Tank Cleaning” ha superato tutti i controlli eseguiti dall’Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente Ligure (Arpal).

I valori rilevati in atmosfera, ma anche sulle acque reflue, sono circa “un decimo di quelli massimi ammessi dalle normative. Nessuna infrazione è stata rilevata neanche sulla gestione dei rifiuti. Un risultato importante perché conferma l’impegno e l’attenzione all’ambiente dalla Vado Tank Cleaning, intrapreso per migliorare e mettere in sicurezza un sito italiano, così importante a livello industriale”.

Una azienda 4.0 “fortemente tecnologica ma che non dimentica la sicurezza dei lavoratori e dell’ambiente circostante”.

Il presidente Alberto Marenzana sottolinea che questi risultati sono stati raggiunti grazie all’impegno di tutti suoi collaboratori ben coordinati dai propri manager Anna Belcastro e Marco Serravalle: “La passione e la dedizione sono gli elementi fondamentali che hanno portato la nostra giovane azienda ad avere ora 15 dipendenti, siamo riusciti a dare una opportunità a chi aveva perso il lavoro – ha sottolineato Marenzana – la nostra mission è stata il recupero di un’area industriale dismessa, in una zona fortemente penalizzata creando nuovi posti di lavoro”.

Il presidente ha poi concluso: “Abbiamo impiantato un’attività al servizio dell’ambiente, sollevando l’asticella del livello qualitativo dei servizi offerti, della salute dei lavoratori e della comunità locale. Un ringraziamento va alle autorità che ci hanno sempre supportato, tutto questo potrà essere un volano per crescere, ancora, insieme.”

Più informazioni

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.