IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pietra, litigano per un parcheggio e scoppia la rissa con pale e bastoni: un arresto e 6 denunce

E' successo sabato sera in viale Riviera: un albanese aveva lasciato l'auto parcheggiata nel distributore e per questo è nata una discussione col proprietario

Più informazioni su

Pietra Ligure. Un arresto per resistenza a pubblico ufficiale e sei denunce a piede libero per rissa. E’ il bilancio del movimentato episodio avvenuto nella serata di sabato scorso a Pietra Ligure dove una lite tra due gruppi di persone è degenerata fino ad un’aggressione a colpi di pale e bastoni.

All’origine del caos, che è poi proseguito anche al pronto soccorso dell’ospedale Santa Corona, c’è stata la discussione per un parcheggio: un albanese, insieme ad alcuni amici, ha infatti lasciato l’auto in sosta all’interno del distributore Esso di viale Riviera a Pietra. Quando, dopo averla lasciata lì tutto il pomeriggio, è tornato a prenderla, il benzinaio gli ha fatto notare che la vettura non poteva essere parcheggiata in quel posto. Una rimostranza che non è stata gradita dal proprietario della macchina che ha replicato dando origine ad un acceso diverbio.

A quel punto la situazione è degenerata: sono intervenuti gli amici dell’automobilista e del proprietario del distributore ed è scoppiato la violenta rissa. Sono subito intervenuti i carabinieri e, alla vista delle divise, si è scatenato il fuggi fuggi e molti dei partecipanti alla zuffa si sono allontanati.

Proprio per cercare le persone coinvolte nella rissa, i militari si sono presentati al pronto soccorso dell’ospedale e lì hanno trovato G.H., albanese di 46 anni, residente a Borghetto Santo Spirito. L’uomo, uno dei partecipanti alla violenta lite, voleva farsi medicare alcune contusioni, ma quando i carabinieri hanno provato ad identificarlo ha reagito aggredendoli. Al pronto soccorso sono arrivate quindi altre due pattuglie e, nonostante anche i parenti dell’albanese si fossero messi in mezzo, alla fine gli uomini dell’Arma lo hanno identificato e arrestato per resistenza. Sono invece stati denunciati a piede libero per aver cercato di impedire ai militari l’arresto, i parenti di G.H., un uomo del ’74 ed una ragazza del ’99.

Alla fine, dopo una serie di accertamenti investigativi, i carabinieri hanno denunciato complessivamente per rissa sei persone, tre albanesi e tre italiani, di cui due donne.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.