Pallacanestro Vado, un tris d'assi in Serie B a Pavia - IVG.it
Basket

Pallacanestro Vado, un tris d’assi in Serie B a Pavia

Nicolò Benedusi, Daniele Manuelli e Angelo Guaccio insieme nel team lombardo

Daniele Manuelli

Vado Ligure. Tre generazioni di giocatori cresciuti sull’asse Pool Loano-Pallacanestro Vado riuniti insieme in una sola squadra. È la prima volta che accade e così sarà più facile alla domenica sera sul sito della Lega Nazionale Pallacanestro andare a vedere come si sono comportati in campo!

Nicolò Benedusi classe 1988, Daniele Manuelli classe 1994 (nella foto) e Angelo Guaccio classe 1998 la prossima stagione giocheranno insieme in Serie B nella Winterass Pavia, società lombarda di alto livello per la categoria. Tre generazioni accomunate anche dalla mano tecnica che li ha seguiti (Marco Prati) e da quella “fisica” (il professor Pietro Mario Guarnieri).

Nicolò è ormai un veterano, giocatore affermato dopo tante stagioni tra A2 e B e l’anno passato a Omegna; Angelo è la new entry, neopromosso con Piacenza in A2 l’anno scorso; Daniele è alla quinta stagione consecutiva in B tra Crema e Pavia da protagonista, unico dei tre a non aver mai avuto il piacere di disputare una finale nazionale giovanile, a testimonianza che conta crescere bene piuttosto che vincere, campionati o titoli poco importa.

Certamente non mancherà il tifo a distanza da parte della società vadese, per loro e per tutti gli altri ragazzi cresciuti in provincia ed ora in giro per l’Italia (Yankiel Moreno e Nenad Simic in A2, Alberto Cacace in B, tra i tanti).

leggi anche
  • Basket
    Nicolò Benedusi cambia maglia: dalla Coppa Italia vinta con Omegna alla nuova avventura a Pavia
    Nicolò Benedusi

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.