IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

I Magazine di IVG.it - Rosso Pistacchio

Con qualche rotella fuori posto

"Rosso Pistacchio" è la rubrica al femminile di IVG: ogni martedì si parla di donne con Marzia Pistacchio

Più informazioni su

“Rosso Pistacchio” è la rubrica di Marzia, che ama definirsi “una truccatrice struccata”. Uno spazio al femminile dal taglio volutamente “leggero” in cui parlare a 360 gradi di tutto ciò che ruota intorno alle donne. In salsa savonese, naturalmente.

A Enrico piacciono i treni.
A Enrico piace la sua stanza piena di plastici e modellini e piccoli sogni su rotaia.
A Enrico piace raccontare. Ti prende le mani con dolcezza e parte per un viaggio di parole e suggestioni e treni a vapore.
A Enrico piacciono i treni, le persone, e le risate fragorose che esplodono nella sua bocca come campanelli tintinnanti.
A Enrico piace danzare.
E, forse, è l’ultima cosa che si sarebbe aspettato di fare nella propria vita perché, diciamolo, si sentiva un po’ goffo e sgraziato, e anche un po’ troppo vecchio per certe cose.
E invece Enrico danza.
Ed è una danza caparbia e risoluta, leggera ma decisa, una affermazione poetica di forza di volontà e una urgenza incontenibile di poesia e volo.
A Enrico piace danzare.

A Chiara piacciono i bei ragazzi.
Le piacciono i cantanti del momento, i tormentoni estivi, e quelle appassionate parole d’amore nelle canzoni che la fanno emozionare.
A Chiara piacciono le scarpe col tacco, i trucchi, i bei vestiti e cambiare spesso colore di capelli.
Perchè Chiara è una ragazza, le piace la musica, e le piace sentirsi bella.
A Chiara piace raccontare.
Ti prende le mani con decisione e ti tiene con sé in una affettuosa morsa di dolcezza.
Chiara ferma il tempo e ti costringe a rallentare il tuo, ti ruba lo sguardo, e ti porta nel suo piccolo grande mondo di cose belle da raccontare.
A Chiara piace danzare.
E, forse è l’ultima cosa che si sarebbe aspettata di fare nella propria vita, perché, diciamolo, si sentiva un po’ goffa e sgraziata, e anche un po’ troppo giovane per certe cose.
E invece Chiara danza.
Ed è una danza gioiosa e sfrenata, esplosiva e frizzante, un librarsi di rondine folle di gioia per la primavera in arrivo, una urgenza incontenibile di Vita e di Volo.

A Edo piacciono i travestimenti.
A Edo piace il suo armadio pieno di costumi teatrali e tutte quelle vite che ha vissuto sul palco.
A Edo piace essere tela. Dipingersi ogni giorno diverso per essere chi si desidera essere o diventare, spogliarsi di Macbeth e diventare Pagliaccio, struccarsi da demone per diventare guitto.
A Edo piacciono le sfide, i progetti impossibili, le mete irraggiungibili.
A Edo piace danzare. Ed insegnare a danzare.
E forse è l’ultima cosa che si sarebbe aspettato di fare nella propria vita e nella propria carriera, perché, diciamolo, Enrico è un po’ troppo vecchio per certe cose, e Chiara troppo giovane, e ci sono due sedie a rotelle di troppo in questo progetto.
E invece Edo insegna. E Enrico danza. E Chiara danza.
Ed è una danza che ci libera tutti dalla necessità di perfezione e armonia assoluta, è una danza che urla libertà e gioia, e che ostinatamente afferma e conferma che tutti noi abbiamo una urgenza incontenibile di Vita e di Volo, ma solo pochi di noi hanno il coraggio di viverla.

Edo, Chiara e Enrico lo fanno. E lo fanno bene.

“Rosso Pistacchio” è la rubrica al femminile di IVG, ogni martedì a cura di Marzia Pistacchio: clicca qui per leggere tutti gli articoli

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.