IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cairo Democratica contro i nuovi velox in Val Bormida: “Vogliono far cassa sulla pelle degli automobilisti”

"Proponiamo di organizzare un incontro pubblico a Cairo Montenotte"

Val Bormida. Una lettera di protesta, inviata alla Provincia di Savona e al Comune di Cairo Montenotte sulle indiscrezioni relative all’installazione di nuovi autovelox fissi lungo le strade provinciali della Valbormida. E’ quella inviata dal gruppo di minoranza “Cairo Democratica”, a firma dei consiglieri Matteo Pennino, Alberto Poggio e Giorgia Ferrari.

“Premesso che riconosciamo l’importanza della prevenzione quando si tratta della sicurezza degli automobilisti e degli altri utenti e che questa funzione può anche essere svolta da tali apparecchiature, tuttavia riteniamo che il dispiegamento di postazioni lungo le strade del territorio valbormidese, e in special modo sul tratto del Colle Cadibona, sia ormai davvero eccessivo” spiegano il gruppo di opposizione cairese.

“Questa iniziativa, lungi da costituire una tutela per i cittadini e un deterrente per chi viola i limiti di velocità, diventa una forma di accanimento contro i pendolari ed, in particolare, contro i valbormidesi. Pare, in altre parole, che la Provincia di Savona voglia fare cassa sulle spalle degli automobilisti, che a volte, anche per una violazione lieve, si vedono recapitare multe salate (a volte addirittura più di una nello stesso giorno) e decurtare i punti sulla patente”.

“Chiediamo chiarimenti in merito alle motivazioni per cui questa amministrazione provinciale continua a puntare la sua attenzione quasi esclusivamente su in tratto di strada di pochi chilometri. A tale fine proponiamo di organizzare un incontro pubblico in Valbormida, possibilmente a Cairo Montenotte, dove possano essere espresse le ragioni, anche di carattere oggettivo e statistico, con corredo di dati e numeri, sulla base delle quali la Provincia ritiene di continuare ad installare velox sulle proprie strade, e ove anche i cittadini e gli amministratori locali possano esporre proposte e perplessità in merito” conclude Cairo Democratica.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.