IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alassio, Parascosso e Casella chiedono la modifica del regolamento edilizio comunale

"Manca una clausola che vieti ai membri della commissione per il paesaggio e ai collaboratori professionali di assumere incarichi di progettazione privatistici"

Alassio. C’è il regolamento edilizio comunale di Alassio al centro della mozione presentata dai consiglieri di minoranza di “Alassio Volta Pagina” Giovanni Parascosso e Jan Casella alla maggioranza del sindaco Marco Melgrati.

Spiegano i due esponenti di minoranza: “Nel vigente regolamento edilizio comunale manca una clausola generale diretta a vietare ai membri della commissione locale per il paesaggio e ai collaboratori professionali degli stessi di assumere incarichi di progettazione privatistici nell’ambito del territorio di competenza della commissione di cui fanno parte. Tale clausola rappresenterebbe generale garanzia di trasparenza ed efficienza nell’agire amministrativo e impedirebbe a priori il sorgere di potenziali situazioni di conflitto di interesse con conseguente dovere di astensione per i componenti”.

Per questo motivo, Parascosso e Casella chiedono al consiglio comunale “l’inserimento del comma II all’articolo 4 del vigente regolamento edilizio comunale nella seguente formulazione: ‘E’ fatto divieto ai membri della Commissione locale per il Paesaggio e/o collaboratori professionali degli stessi di assumere e svolgere incarichi di progettazione privatistici nell’ambito del territorio di competenza della commissione di cui fanno parte per il periodo di permanenza nell’incarico’”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.