IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, grande pubblico per il Settebello: gli azzurri lo ripagano con un successo

L'Italia ha la meglio sulla Francia per 12 a 7 davanti a circa 1.200 spettatori

Savona. Si è giocato poco fa l’incontro ufficiale amichevole tra Italia e Francia che ha concluso il raduno collegiale degli azzurri a Savona.

La formazione guidata da Campagna ha avuto la meglio sui transalpini vincendo per 12 a 7. Una partita che gli azzurri hanno sempre condotto su una Francia mai doma. Teatro dell’evento la piscina Zanelli di Savona, oggi gremita di pubblico proveniente da tutta la Liguria per vedere alla prova l’Italia nella sua prima partita stagionale in preparazione ai campionati europei di luglio a Barcellona. Circa 1.200 gli spettatori presenti.

Afferma il commissario tecnico Alessandro Campagna: “È stato bellissimo giocare la partita di domenica alle 15,30 e vedere la piscina piena di gente e con tanti bambini. La partita è stata proficua, la Francia è una squadra giovane che punta a Parigi 2024 ed è in buna forma. È venuta fuori una partita intensa che serve come preparazione specifica per la nostra squadra”.

I complimenti al pubblico savonese sono arrivati anche dal commissario tecnico francese, Nenad Vukanic, che ha affermato: “Difficilmente in Europa ci sono città come Savona che vivono così la pallanuoto e rispondono con questo calore“.

Il tabellino:
Italia – Francia 12-7
(Parziali: 1-0, 3-1, 4-3, 4-3)
Italia: Nicosia, Antonucci, Damonte, Figlioli, Fondelli 3, E. Di Somma 2, Dolce 1, Gallo 2, Bruni 1, Velotto, Spione 2, Cannella 1, Caruso. All. Alessandro Campagna.
Francia: Garsau, Piot, Olivon 1, Vernoux, Khasz 1, Caumette, Crousillat 2, Lepoint, Mustur 2, Canonne, Vanpeperstraete 1, Bachelier, Fontani. All. Nenad Vukanic.
Arbitri: Massimo Savarese (Savona) e Alberto Rovida (Cairo Montenotte). Delegato Fin: Carlo Salino (Albisola Superiore).
Note. Superiorità numeriche: Italia 1 su 11, Francia 3 su 8. Usciti per limite di falli: Vernoux a 4’20” dalla fine del terzo tempo e Canonne a 3’38” dalla fine del terzo tempo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.