IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Privatizzazione, slitta al 3 luglio la presentazione delle offerte per la gestione dei presidi ospedalieri

La Regione: "Consentire una più ampia partecipazione al bando". L'avviso pubblico riguarda Albenga, Cairo e Bordighera

Ponente. Il documento della Regione parla chiaro: slitta al prossimo 3 luglio, tra circa un mese, la scadenza del bando pubblico per i soggetti imprenditoriali interessati alla gestione dei tre ospedali del ponente ligure che saranno privatizzati sulla base del piano sanitario predisposto dall’ente regionale, ovvero l’ospedale di Cairo, l’ospedale di Albenga e l’ospedale di Bordighera nell’imperiese.

Dunque si dovrà ancora attendere per conoscere il futuro di una parte importante della sanità savonese, con due presidi che finiranno nelle mani dei privati.

Lo spostamento della data di scadenza per la presentazione delle offerte relative alla procedura ad evidenza pubblica per la concessione della gestione dei presidi ospedalieri è dovuta: “Al fine di consentire la corretta composizione dell’offerta da parte degli operatori economici interessati, nonché una maggiore e più ampia partecipazione” si legge nel provvedimento adottato dalla Regione Liguria.

Sulla privatizzazione dei presidi ospedalieri non sono mancate nelle ultime settimane numerose proteste e dure prese di posizione, con una dura battaglia condotta da Comitati e anche sindacati. E ora, lo spostamento della data per la presentazione delle offerte, aumentano le preoccupazioni del territorio e dei cittadini, in attesa di conoscere quale sarà il destino del proprio ospedale di territorio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.