IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Oltre la stagione”, a Finale Ligure un incontro sull’occupazione nel turismo in provincia di Savona

Organizzato dalla Camera del Lavoro e da Filcams Cgil, si terrà lunedì 11 giugno alle 17 presso il Teatro delle Udienze a Finalborgo

Finale Ligure. La Camera del Lavoro di Savona e la Filcams Cgil di Savona hanno organizzato per lunedì 11 giugno alle 17 presso il Teatro delle Udienze in piazza del Tribunale a Finalborgo, un’iniziativa pubblica sullo sviluppo del turismo in provincia di Savona dal titolo “Oltre la stagione”.

Cgil Dati Turismo Savona

“Secondo i dati Istat del 2015 – spiegano dal sindacato – il turismo rappresenta oltre 105 miliardi di euro di valore aggiunto a livello nazionale. Ciò esige un salto di qualità nell’attenzione della Cgil verso il settore, superando la marginalità cui la tradizionale cultura economica l’ha relegato. Nel percorso congressuale della Cgil abbiamo ritenuto indispensabile discutere le tematiche relative al turismo”.

“Accanto ai settori industriali e manifatturieri ed alla logistica (che devono essere sostenuti e implementati per consentire lo sviluppo economico del territorio anche attraverso l’accordo di programma del 2018), il settore turistico è oggi uno dei principali assi di sviluppo economico e fonti di occupazione della provincia di Savona e più in generale per il Paese”.

Secondo i dati Istat, gli occupati nel settore turismo nel 2017 sono stati in Italia oltre 4,7 milioni, pari al 20 per cento dell’occupazione complessiva; in Liguria erano 138 mila e rappresentavano il 22,9 per cento del totale degli occupati; a Savona sono stati 33 mila (il 23,9 per cento del totale regionale) per il 30 per cento circa dell’occupazione provinciale.

“Numeri importanti, spesso non conosciuti e considerati abbastanza – fanno notare dalla Cgil – A tale scopo la Filcams Cgil insieme alle altre organizzazioni sindacali, in un’ottica di miglioramento delle condizioni di lavoro e dei livelli occupazionali, ha sottoscritto insieme alle organizzazioni datoriali due importanti accordi (uno provinciale e uno regionale) volti a destagionalizzare e implementare l’offerta turistica dell’area. Proprio nell’ottica della promozione di una destagionalizzazione dell’offerta turistica si è scelta la location del finalese”.

La scelta è caduta su Finale Ligure in quanto “negli ultimi anni investimenti e scelte politiche mirate hanno consentito di avere strutture ricettive di nicchia e gli sport all’aria aperta come sentieri dedicate ad escursionisti e bikers e percorsi d’arrampicata a picco sul mare e nell’immediato entroterra, hanno prodotto un’economia turistica proiettata sulla ‘stagione lunga’ che mantiene attrattivo il comprensorio finalese per 12 mesi all’anno e quindi garantisce contratti di lavoro più lunghi , grazie a presenze prevenienti da ogni angolo d’Europa. Parlare di turismo e di lavoro ed aprire finalmente una discussione provinciale che tenga conto delle potenzialità turistiche ancora inespresse del savonese con l’obiettivo di definire un piano di intervento coordinato, duraturo ed efficace, discutendo anche della fondamentale importanza della mobilità turistica e quindi della necessità di investire sulle infrastrutture materiali ed immateriali del territorio (strade, autostrade, rete ferroviaria, banda larga)”.

“Migliorare le sinergie sul territorio significa riuscire a proporre un’offerta turistica più ampia, destagionalizzata, non solo balneare, prospettiva necessaria per fare realmente un salto di qualità e creare le condizioni affinchè i rapporti di lavoro siano più stabili e duraturi. Cogliendo questa occasione la Cgil intende espandere e promuovere la discussione e l’organizzazione a livello provinciale di un dibattito che possa favorire e mettere al centro del dibattito l’espansione e la promozione del turismo in provincia”.

“All’iniziativa interverranno il segretario generale della Cgil di Savona Andrea Pasa, l’assessore regionale al turismo Giovanni Berrino, la segretaria nazionale Filcams Cgil Maria Grazia Gabrielli, il segretario della Filcams provinciale di Savona Cristiano Ghiglia e il sindaco di Finale Ugo Frascherelli”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.