IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Loano, la protezione civile spiega come affrontare le situazioni di emergenza foto

Saranno allestiti dei gazebo che verranno posizionati nei punti dove, in caso di allerta meteo, è maggiore il rischio di esondazione

Più informazioni su

Loano. Quattro incontri pubblici per informare residenti e turisti sulle norme di autoprotezione fondamentali da mettere in atto in caso di emergenza. Sono quelli organizzati dal gruppo intercomunale di protezione civile di Toirano, Boissano e Loano e che si terranno sul territorio della cittadina rivierasca nelle prossime quattro settimane.

“Quando si lavora in protezione civile – spiegano dal gruppo – le parole chiave sono due: comunicazione ed informazione. Lo dice il nuovo codice della protezione civile approvato all’inizio di quest’anno, ma soprattutto lo dicono i fatti. Le persone informate sanno affrontare e superare le emergenze. E’ proprio per questo motivo che, dopo gli incontri pubblici con la cittadinanza, dopo le lezioni tenute nelle scuole primarie dei tre comuni, abbiamo deciso di organizzare una serie di incontri pubblici in occasione dei quali amministratori e volontari di protezione civile si metteranno a disposizione dei cittadini per fornire loro le nozioni più importanti per superare le eventuali emergenze nelle quali dovessero ritrovarsi”.

I gazebo verranno posizionati nei punti nei quali, in caso di allerta meteo, è maggiore il rischio di esondazione. Si comincia venerdì 22 giugno dalle 10 alle 12 in piazza Valerga (all’angolo con via dei Gazzi) per poi proseguire sabato 30 giugno dalle 10 alle 12 in via Largo Ponte Romano (davanti al supermercato Delbalzo, al confine con Borghetto Santo Spirito); sabato 7 luglio dalle 10 alle 12 in viale Tito Minniti (vicino al Bar Nelson); sabato 14 luglio dalle 10 alle 12 nel piazzale della Conad a Verzi.

“Abbiamo deciso di partire da Loano e di approfittare della stazione estiva e della presenza di numerosi turisti per raggiungere il maggior numero di persone possibile. In seguito ci sposteremo a Boissano e Toirano. Le date per i gazebo di Boissano e Toirano verranno comunicate entro l’autunno”.

Durante gli incontri verranno affrontati soprattutto i temi della comunicazione: “Inviteremo i cittadini che non lo avessero ancora fatto a scaricare la App ‘ComuniCare’ che consente di tenersi sempre informati sulle evoluzioni delle allerte meteorologiche. Inoltre, forniremo numeri telefonici utili in caso di emergenza ed esporremo, mediante un dépliant informativo, le norme di autoprotezione fondamentali in caso di emergenza. Invitiamo a partecipare non solo i nostri concittadini residenti, ma anche i tanti turisti che in questo periodo si trovano a soggiornare sul nostro territorio”.

Parteciperanno ai gazebo gli amministratori, i volontari di protezione civile del gruppo associato, i volontari del gruppo Ari di Loano e gli Alpini della sezione di Loano.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.