IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

L’impronta savonese sul successo del Cus Genova nella finale nazionale B

Andrea Delfino e Samuele De Varti spingono al primo posto la formazione guidata dal direttore tecnico Marco Mura

Savona. La squadra maschile del Cus Genova ha vinto a Tivoli, nel Lazio, la finale nazionale B del campionato italiano di società di atletica leggera, conquistando la promozione nella Serie A bronzo.

La vittoria della compattissima squadra guidata dal direttore tecnico Marco Mura si è materializzata grazie a ben tre primi posti, quattro secondi posti e due terzi posti, oltre a molti altri importanti piazzamenti nelle immediate retrovie.

Le vittorie più prestigiose sono arrivate dai savonesi Samuele De Varti nei 110 ostacoli con 14″89, Andrea Delfino nei 200 metri con 21″83 e dai quattro moschettieri della 4×400 (Andrea Delfino, Giovanni Falzoni, Fabio Bongiovanni, Daniele Mestriner), i quali proprio andando a vincere col cuore l’ultima gara del programma hanno portato i punti che hanno permesso di conquistare la vetta della classifica. Ottimo terzo posto nella 4×100 con il tempo di 42″42, lanciata da Andrea Delfino in prima frazione.

Più che decorosa nel complesso anche la prestazione della squadra femminile costituita da un mix tra cui ben sei giovani allieve del 2002 ed atlete più esperte, nonostante le defezioni forzate dell’eptathleta azzurra, l’imperiese Eleonora Ferrero, e della mezzofondista Laura Papagna.

A brillare soprattutto Luminosa Bogliolo, che in partenza per i Giochi del Mediterraneo con la nazionale maggiore non è voluta mancare all’appuntamento di squadra andando a vincere i 100 ostacoli con l’ottimo crono di 13″20 (w -1,2) che conferma la sua dimensione internazionale.

Ha fornito un ottimo contributo anche Aurora Greppi nei 100 metri, conquistando il quarto posto, prima delle allieve, con 12″47.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.