Basket

La Fortitudo Savona cede nel finale: l’Athletic Genova è campione regionale di Promozione fotogallery

In vantaggio di 12 punti a metà gara, nella seconda parte dell'incontro i biancoblù hanno subito la rimonta degli ospiti

Athletic Genova

Savona. Epilogo di stagione amaro per la Fortitudo Savona, che si è vista soffiare il titolo in rimonta da parte dell’Athletic Genova.

Partita intensissima, quella che si è giocata domenica pomeriggio al PalaPagnini, davanti ad un’apprezzabile cornice di pubblico. Per la finalissima del campionato Promozione ligure si sono affrontate la Fortitudo Savona, vincitrice del girone A, e la Pallacanestro Athletic Genova, che aveva primeggiato nel girone B.

Nonostante la tensione palpabile da entrambi le parti, sono stati i savonesi guidati da coach Alessi (con Morando in tribuna per inibizione) a partire forte e dettare immediatamente il ritmo della gara.

I primi due quarti si chiudono rispettivamente sul più 7 (19-12) e più 12 (39-27) per i padroni di casa. Ma il ritorno in campo, dopo l’intervallo lungo, vede gli uomini di coach Bosio, molto più determinati, prendere in mano le redini dell’incontro, con una Fortitudo che appare sorpresa, ma soprattutto stanca.

L’Athletic piano piano recupera tutto lo svantaggio, chiudendo la terza frazione sul meno 2 (51-49). L’ultimo quarto parte con un parziale equilibrio, con le due squadre che sentono il peso della responsabilità e sbagliano tanto al tiro. L’aggancio sul 57 pari avviene a 270 secondi dalla fine e il primo vantaggio del quintetto genovese poco dopo, sul 59 a 62 a 149 secondi dal termine. La partita ormai è compromessa: la Fortitudo non ha più né la forza né la lucidità per reagire e l’Athletic si aggiudica l’incontro e il titolo con il punteggio finale di 63 a 69.

La delusione in casa savonese è tanta, ma a mente fredda va sicuramente lodata questa che è stata l’ennesima grande stagione degli uomini guidati da Morando. Le finali si possono vincere e si possono perdere, ma non è da tutti arrivare ogni anno fino all’epilogo conclusivo.

Purtroppo – dicono i dirigenti savonesi -, conta soprattutto come ci si arriva a giocarsi le finali e la Fortitudo ci è arrivata afflitta da infortuni (Alessi è fuori da oltre due mesi, Damonte ha giocato nonostante un problema alla mano) e soprattutto stanca mentalmente e fisicamente. Questo, naturalmente, non toglie merito ai vincitori. I complimenti ai ragazzi della Pallacanestro Athletic Genova di coach Matteo Bosio con i quali si è dato vita ad un’intensa serie di finale”.

“Infine – concludono – un ringraziamento va ai nostri tifosi, che ci hanno seguito nel corso della stagione, e all’assessore Scaramuzza presente a rappresentare la vicinanza del Comune di Savona alla squadra. È stata una lunga stagione, a tratti ricca di soddisfazioni. Adesso ricarichiamo le batterie e affronteremo la prossima stagione con l’unico obiettivo che conosciamo: vincere!“.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.