La Canottieri Sabazia si distingue tra i giovani nella gara nazionale di Auronzo - IVG.it
Canoa

La Canottieri Sabazia si distingue tra i giovani nella gara nazionale di Auronzo

Spicca la terza posizione di Leonardo Sogno e Pietro Fornaroli nel K2 500 categoria Ragazzi

canoa

Savona. Ad Auronzo di Cadore, in Veneto, sabato 2 e domenica 3 giugno si è svolta una gara nazionale. La manifestazione è stata organizzata dall’Auronzo Misurina ed ha visto la partecipazione complessiva di oltre cinquecento atleti in rappresentanza di un’ottantina di società provenienti da tutta Italia.

La Canottieri Sabazia si è ben distinta conquistando finali, portando a casa un bellissimo bronzo nel K2 500 categoria Ragazzi e sfiorando il podio in due gare per pochissimi centesimi.

Vincono il bronzo, grazie ad una gara appassionata e sostenuta dai molti genitori savonesi presenti, Leonardo Sogno e Pietro Fornaroli (nelle foto) che si riprendono dalla delusione del quarto posto in K4 insieme ai compagni di squadra Alessandro De Stefano e Flavio Ghezzi, podio sfuggito per soli 5 centesimi di secondo dopo essere stati chiamati per la premiazione senza aver prima controllato da parte dei giudici il fotofinish, che ha individuato quei due centimetri di differenza fatali ai savonesi.

fornari pietro sogno leonardo

Altro podio sfiorato dal K2 Junior metri 1000, dove la coppia composta da Alessandro Ciarlo e Giulio Vaira manca il bronzo per un solo secondo.

Bene anche il K4 Junior metri 500 formato da Giacomo Macchi, Riccardo Minerdo, Ludovico Spezialetti e Gulio Vaira, secondi a 50 metri dal traguardo che deve perdere tempo a scansare un ostacolo, un ramo, presente in corsia giungendo quinto a pochissimo dall’equipaggio delle Fiamme Gialle.

Da segnalare anche un secondo K4 Junior composto da Federico Ottonello, Alessandro Ciarlo, Giacomo Macchi e Giulio Vaira sperimentale che ha gareggiato nella categoria superiore Senior sulla distanza dei 500 metri centrando la finale al nono posto.

Si fermano alla semifinale gli equipaggi del K2 Ragazzi metri 1.000 composto da Christian Paglieri ed Alessandro De Stefano giunti sesti e Sofia Lombardi nel K1 Junior femminile arrivata settima.

Medaglia d’oro per Francesca Capodimonte, tesserata per la Marina Militare dove svolge il servizio, nel K1 200.

Sodisfatta l’allenatrice Laura Bentivoglio, che trarrà molti suggerimenti per preparare gli equipaggi che parteciperanno ai campionati italiani ai primi di settembre.

Il prossimo impegno per la Canottieri Sabazia sarà la gara regionale Open che si terrà ad Osiglia domenica 24 giugno.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.