IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

H.P. Savona in line: tre ori e un argento ai campionati italiani pista

La società del presidente Giorgio Pasquini si classifica terza nel Trofeo Skate Italia

Savona. Dai campionati italiani pista a Bellusco, in provincia di Monza e Brianza, svoltisi dal 7 al 9 giugno, la società H.P. Savona in line torna a casa più che soddisfatta, anche in considerazione del fatto che nella propria città non esiste una pista sopraelevata dove potersi allenare.

Il bilancio di è di tre ori, un argento e un terzo posto come società nel Trofeo Skate Italia.

Fabio Monchiero con due volate da manuale porta a casa una grande doppietta, vincendo sia il giro sprint che la m. 3000 ad eliminazione nel Trofeo Skate Italia.

Non tradisce mai le aspettative Lucrezia Vitale che, superate le difficoltà di inizio stagione, si presenta a Bellusco in gran spolvero trionfando nella m. 300 sprint Ragazze con un “lanciato” spettacolare ottenendo il terzo titolo italiano in carriera, il primo in outdoor. Splendido argento poi, per Lucrezia, nella m. 5000 ad eliminazione al termine di una gara tiratissima.

Belle ma sfortunate le gare di Massimiliano Romairone che ottiene due quarti posti nel Trofeo Skate Italia, nella gara 1 giro sprint per un centesimo dal terzo e l’altro nella gara a punti, cadendo l’ultimo giro quando ormai era saldamente in testa alla classifica.

Ottime prove di Valeria Verteramo che, lavorando sodo, è riuscita a migliorarsi sulle distanze corte previste su pista; per lei una quinta posizione nella m. 500 sprint Juniores e un sesto posto (e finalista) nella m. 1000 formula mondiale.

Finalista in entrambe le distanze lunghe anche il talentuoso ragazzo Luca Zani a cui manca lo spunto nel momento cruciale della gara. Una magnifica Gaia Mancuso centra la finale della m. 3000 a punti Ragazze dopo essere caduta nella finalina della m. 5000 ad eliminazione: sorprendente.

Finalista nella gara a punti Allievi è Federico Romairone che sfiora la finale anche nella m. 1000 e nell’eliminazione. A pochi centesimi dalla qualificazione alla fase successiva arrivano Beatrice Calandria nella m. 1000 Juniores e Serena Cadelli nella m. 300 sprint Ragazze (per lei sfortunata caduta nella finalina dell’eliminazione). Bene l’allieva Giulia Fiorato e la junior Alice Monchiero, a metà classifica in alcune distanze. Presente anche la senior Maria Roberto.

Per finire nel migliore dei modi arriva il terzo posto per la società nel Trofeo Skate Italia, oltre all’ottimo venticinquesimo posto su 84 squadre nella speciale classifica per società del campionato.

Giorgio Pasquini, presidente dell’H.P. Savona in line, dichiara: “Grazie ai nostri atleti per le splendide gare che hanno disputato, sono orgoglioso di loro! Un enorme ringraziamento ai nostri coach Marco Monachesi e Marco Pasquini, sempre presenti ad ogni allenamento e in ogni gara, per avere portato i nostri ragazzi in forma al momento giusto. Cosa fondamentale. Grazie anche al Box 2105 di Mauro e Ramona per la preparazione atletica. Infine grazie a tutti i genitori che si sobbarcano sempre trasferte chilometriche e che non mancano mai di incitare tutti gli atleti della squadra”.

pattinaggio corsa

il presidente alla premiazione

pattinaggio corsa

Lucrezia Vitale e Fabio Monchiero con gli allenatori Marco Pasquini e Marco Monachesi

pattinaggio corsa

Lucrezia Vitale e Fabio Monchiero

pattinaggio corsa

Lucrezia Vitale

pattinaggio corsa

Fabio Monchiero

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.