Novità

FlixBus punta sul savonese: 14 nuove fermate da Andora a Varazze

Ecco il piano dell'azienda di trasporto per l'estate 2018: raddoppiati i collegamenti da Savona e Albenga

Autobus Flixbus

Savona. FlixBus punta sul Savonese per l’estate 2018: nell’ambito di un più ampio progetto per la Liguria volto ad agevolare i flussi turistici verso la regione, il leader europeo della mobilità in autobus si consolida in provincia istituendo 15 nuove fermate in altrettante località della costa, collegandole con Milano e la Lombardia per l’intera stagione. Allo stesso tempo, la società raddoppia i collegamenti con Savona e Albenga avviando le prime tratte regionali e le prime connessioni con la Toscana dalle due città, e amplia le tratte internazionali con partenza dal capoluogo facendone uno snodo centrale a livello europeo.

15 nuove fermate da Andora a Varazze: la Riviera raggiungibile in autobus tutta estate.

Per rispondere alle esigenze dei visitatori in arrivo dalla Lombardia e in un’ottica di promozione del territorio, FlixBus istituisce 15 nuove fermate in Riviera, incrementando la capillarità del servizio in un territorio da sempre strategico per il turismo in nord Italia. Gli autobus verdi saranno infatti operativi tutta estate anche ad Andora, Alassio, Ceriale, Borghetto S. Spirito, Loano, Pietra Ligure, Finale Ligure, Varigotti, Noli, Spotorno, Vado Ligure, Albissola, Celle Ligure e Varazze e le collegheranno con Milano, Gallarate e Varese senza cambi, agevolando così l’afflusso dei bagnanti da alcune delle maggiori città lombarde.

Oltre a istituire connessioni estive per facilitare l’arrivo dei turisti in provincia, FlixBus include Savona e Albenga nella prima sua prima linea biregionale in Liguria, collegandole con alcuni dei più importanti snodi della regione e dei principali centri toscani: dal capoluogo e dalla città ingauna sono già raggiungibili Sanremo, Imperia, Genova, Sestri Levante, La Spezia, Viareggio, Pisa, Firenze, Siena e Poggibonsi. Così, l’operatore della mobilità green suggella definitivamente il corridoio fra le due regioni inaugurato negli scorsi anni, a beneficio di quanti viaggiano tra Liguria e Toscana per studio, lavoro o turismo.

Raddoppiano in particolare le città collegate con Savona, grazie anche ai collegamenti transfrontalieri che la eleggono a nuovo snodo per la mobilità internazionale in Liguria: tra le destinazioni estere, Cannes si aggiunge in Costa Azzurra a Nizza (collegata anche con Albenga) e Marsiglia, mentre verso nord si possono ora raggiungere, tra le altre, Basilea e Zurigo in Svizzera e Friburgo e Francoforte in Germania.

Tra le destinazioni raggiungibili da Savona con FlixBus, anche Torino (a poco più di un’ora e mezza), Verona, Trento, Bolzano, Ancona, Perugia, Napoli e Salerno.

Tutte le corse, acquistabili online, via app e in agenzia viaggi, sono operate in collaborazione con una rete di aziende partner dall’esperienza pluriennale che mettono a disposizione mezzi e autisti, mentre FlixBus si occupa della pianificazione di rete e cura il marketing, la comunicazione e il pricing. A bordo, Wi-Fi, prese elettriche e toilette.

Più informazioni

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.