IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Carcare, Alessandro Ferraro: “Il ritiro dello Stato dal welfare non ci ha impedito di aiutare i cittadini in difficoltà”

L'assessore uscente ai servizi sociali, candidato con De Vecchi: "Le politiche socio sanitarie sono prioritarie per gli enti locali come il nostro"

Più informazioni su

Carcare. “Il settore dei servizi sociali è, in ogni Comune, di strategica importanza per la sensibilità e l’ampiezza dei suoi campi d’intervento. Le politiche sociali a livello locale non possono dissociarsi dai piani sanitari programmati a livello nazionale e regionale. Localmente bisogna intervenire sulle specificità del territorio comunale e lavorare in ‘sinergia di servizi’ insieme agli altri Comuni del comprensorio vallivo. Il ritiro sempre più marcato dello Stato dalle politiche gestionali di un sistema welfare per la collettività, ha forti ricadute in termini di servizi sul territorio di un ente locale, considerato il crescente disagio sociale legato alla crisi occupazionale”.

L’attuale assessore ai servizi sociali del Comune di Carcare, il dottor Alessandro Ferraro, da dieci anni alla guida di questo delicato settore, medico di famiglia nonché candidato della lista De Vecchi, traccia un bilancio del lavoro svolto e le proiezioni per il futuro. “In periodi di congiunture economiche non favorevoli, come l’attuale, l’ente locale è chiamato ad esercitare un ruolo fondamentale. Non a caso, il settore delle politiche socio-sanitarie è strategico per esercitare un corretto mutuo soccorso nei confronti delle ‘fasce deboli’ della comunità cittadina, quotidianamente gli uffici dei servizi sociali attuano attività finalizzate all’inclusione dei propri concittadini che si trovano in situazioni di difficoltà. Fare inclusione significa anche determinare le condizioni per generare occupazione professionale”.

“Nel dettaglio focalizzeremo gli interventi socio sanitari esercitati da un comune in più sfere di competenze tenendo conto delle esigenze dei diversi dati anagrafici: assistenza sociale; servizi sanitari; pubblica istruzione con attività di sostegno; attività culturali, sportive e ricreative per le fasce deboli. Ruolo strategico rivestono: il sostegno ai singoli e ai nuclei famigliari bisognosi con verifica delle reali condizioni di necessità; il perfezionamento del servizio di assistenza domiciliare per gli anziani; la sensibilizzazione alle problematiche dei disabili per un loro completo inserimento nel tessuto sociale; il sostegno per le esigenze dei giovani nuclei famigliari”.

Il Centro Polifunzionale inserito nell’edifico del Bocciodromo è diventato una realtà, il suo potenziamento un obiettivo, insieme al Centro Ragazzi al piano terra delle scuole elementari, sono riferimento per attività aggregative. Carcare fa parte di un Ambito Territoriale Sociale (ATS) con Altare, Mallare, Bormida, Pallare e Plodio per la gestione associata dei servizi sociali.

“Crediamo che mantenere i servizi esistenti sia la nostra scommessa, ma intendiamo anche lavorare in sinergia con i numerosi volontari carcaresi che hanno dato la loro disponibilità per creare una rete di sostegno assistito. Il numero degli anziani soli, che spesso non riescono a far fronte alla quotidianità, è in aumento. A tal fine lavoreremo per costruire una ‘stampella’ umana di supporto per coloro che hanno bisogno di un aiuto, fatto magari di piccoli gesti come la consegna della spesa o delle medicine a domicilio, o anche solo di un po’ di compagnia. Una rete solidale garantita che possa motivare i più giovani e supportare gli anziani” conclude.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.