IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Carcare 2018, M5S: “Grazie ai nostri consiglieri regionali 10 mila euro per l’istituto comprensivo”

L'incontro di ieri sera sul bando “FacciAmo Scuola”

Carcare. “Il Movimento 5 Stelle destinerà alle scuole pubbliche secondarie, situate sul territorio nazionale, le somme finora accantonate dai consiglieri regionali, per un importo complessivo di circa un milione di euro, rinvenienti dalla loro volontaria rinuncia a parte delle indennità di carica e rimborsi. L’Istituto Comprensivo Secondario di Carcare ha partecipato al bando per la Regione Liguria e potrà ricevere dal M5S fino a 10.000 euro. Invitiamo tutti gli iscritti alla piattaforma Rousseau ad andare sul bando “FacciAmo Scuola” e votare “IC Carcare”. Maggiori saranno i voti ricevuti, maggiori saranno le possibilità di ricevere il finanziamento”.

Così Andrea Bracco, candidato pentastellato alle elezioni comunali di Carcare dopo l’incontro di ieri sera coi parlamentari del MoVimento, che ha portato oltre 50 persone a partecipare e informarsi.

“Sulle parole di Andrea Melis, saltano fuori nuove prospettive. Come il Piano Triennale di Edilizia Scolastica della Liguria. E’ proprio ora in fase di redazione, quindi aperto alle istanze ed alle necessità dei plessi scolastici, su segnalazione degli enti comunali. Gli interventi che i Comuni presenteranno prevedono il cofinanziamento fino al 20%. E’ stabilito un contributo massimo di 2 milioni di euro per le nuove costruzioni e 800 mila euro per gli altri interventi. Al di sopra di tali importi il cofinanziamento richiesto sarà del 40%”.

“La vivibilità passa anche dalle scuole! Invito di nuovo tutti gli iscritti a Rousseau a votare il bando online. Aiutateci ad aiutare le scuole” conclude.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.