IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Carcare 2018, la lista Lorenzi Sindaco punta su “idee, merito e progettualità”

Tra i punti del programma la Bandiera Arancione, i tagli dell’indennità degli amministratori e l'istituzione di uno sportello del cittadino

Carcare. “Idee, merito e progettualità”. Così la lista civica “Lorenzi Sindaco” punta a ridare a Carcare il giusto valore”. In vista delle giornata elettorale di domenica 10 giugno, il gruppo che sostiene Alessandro Lorenzi sintetizza i punti salienti del proprio programma, tra i quali spiccano “il conseguimento della Bandiera Arancione e tagli del 30 per cento dell’indennità degli amministratori (con un risparmio per le casse comunali di 143 mila euro in cinque anni) e l’istituzione di uno sportello del cittadino.

“Si tratta di un programma strutturato, frutto di un lavoro di ricerca e di ascolto della popolazione, con una visione progettuale e complessiva delle necessità presenti e future della città di Carcare. La Bandiera Arancione è un marchio nazionale di qualità turistico-ambientale conferito dal Touring Club Italiano ai piccoli comuni dell’ entroterra, con un massimo 15 mila abitanti, che si distinguono per un’offerta di eccellenza e un’accoglienza di qualità. Per ottenere tale certificazione sono necessari una serie di interventi mirati e di iniziative tese a migliorare e a implementare i servizi, le infrastrutture, il decoro urbano, la sicurezza, insomma la qualità della vita del paese. Il conseguimento del prestigioso riconoscimento oltre a riqualificare la vita dei residenti e ad accrescere il valore degli immobili, risulterà positivo per l’economia locale che ne trarrà benefici commerciali ed economici”.

“Il risparmio sulle indennità, pari a 143 mila euro in cinque anni, non verrà girato nel bilancio corrente, ma devoluto nei capitoli inerenti i servizi sociali alla persona e al turismo, al fine di dare un apporto concreto a due tra i settori che necessitano di maggiore sostegno. Non promesse irrealizzabili, ma un impegno reale con i cittadini, scritto nero su bianco nel programma elettorale, quello assunto dalla lista civica ‘Lorenzi Sindaco’ in caso di vittoria alle prossime elezioni amministrative. Un gesto tangibile per colmare il distacco diventato sempre più evidente nel tempo tra il ‘palazzo della politica’ e la società civile. Per superare questo gap verrà anche istituito lo sportello del cittadino presso il quale i residenti del centro e delle frazioni potranno presentare domande ed istanze ed ottenere in tempi rapidi risposte motivate ed esaustive”.

La lista “Lorenzi Sindaco” propone un progetto amministrativo “di grande valore economico-sociale che, con la responsabile partecipazione di cittadini, associazioni e istituzioni, è finalizzato al recupero sostanziale di una positiva e vitale immagine di Carcare offuscatasi nell’ultimo decennio. Adesso il paese ha bisogno di energie di idee innovative e voglia di lavorare, ha bisogno di una svolta per non lasciare che vincano ancora le vecchie logiche di potere e di appartenenza politica, solo così finirà l’epoca dei privilegi e dei favori e inizierà quella dei diritti e della meritocrazia. Il comune sarà efficiente, aperto, capace di fornire servizi a chi ne ha bisogno e ne ha davvero diritto. Idee e competenze saranno gli unici amici a cui il municipio spalancherà le porte”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.