IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Arcobaleno: nel meeting internazionale di Ginevra “esplode” Stefania Biscuola

In gara, tra Svizzera e Italia, anche Denis Canepa, Francesco Rebagliati, Gioele Buzzanca e Deborah Nemin

Savona. Weekend intenso per l’Atletica Arcobaleno Savona. Impegnata sul fronte organizzativo, unitamente alle collegate Centro Atletica Celle Ligure, Athle Team Genova e Atletica Varazze, sia nella gestione che nella partecipazione al 64° campionato nazionale Uisp svoltosi su piste e pedane dello stadio Olmo-Ferro e presso l’impianto sportivo di Boissano ha visto altresì diversi dei suoi atleti di punta impegnati anche in altri eventi.

L’acuto giunge da Ginevra e porta la firma della capitana e vicepresidente del club Stefania Biscuola. In un 800 estremamente combattuto sin dal primo metro e con una gara che si è dipanata in maniera tutt’altro che scorrevole Stefania ci ha creduto fino in fondo ed ha chiuso in quarta posizione con un entusiasmante crono di 2’05″62, che migliora il personale di un paio di secondi, le vale attualmente la quarta piazza nel ranking italiano assoluto stagionale ed è il secondo crono di sempre mai realizzato da un’atleta tesserata per club della Liguria.

Il commento di Stefania: “Sono contentissima. È stata una gara velocissima e il passaggio ai 400 è stato intorno al minuto. Ho cercato di correre in mezzo al gruppo, ho preso diversi colpi e non riuscivo a prendere la posizione che avrei voluto. Comunque sono felicissima. Credo che i ringraziamenti al mio allenatore Andrea Bello richiederebbero pagine e pagine, per l’ennesima volta, gli devo tutto”.

Sempre nel meeting internazionale Eap di Ginevra buona sesta posizione nel giavellotto di Denis Canepa con la misura di 61,61 metri. Francesco Rebagliati, impegnato sui 400 ostacoli, ha sbagliato molto in fase di avvio ed è stato costretto ad una corsa costantemente in affanno: 54″61 il crono all’arrivo, sicuramente non in linea con le sue aspettative ma neanche troppo male considerata la situazione di gara.

Intanto il buon Gioele Buzzanca ha trovato modo di imporsi nella gara di lancio del peso del Trofeo Merlo a Cuneo, con un miglior lancio di 12,30. Invece Deborah Nemin ha portato il proprio personale nel salto in lungo a 5,42 gareggiando in quel di Chiasso, in Svizzera.

Nella foto: Stefania Biscuola e Santino Berrino.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.