IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alla Fondazione Bormioli di Cairo si ricorda il dottor Giovanni Bersi foto

Il celebre ortopedico verrà commemorato con un incontro durante il quale si parlerà di lui e della sua metodica di prevenzione e cura del mal di schiena

Cairo Montenotte. Sabato 23 giugno, alle 17,30, nelle Salette Arte & Cultura di Via Buffa a Cairo la Fondazione Bormioli ricorderà il noto ortopedico Giovanni Bersi a due anni dalla prematura scomparsa.

Al funerale del dottor Bersi, nell’aprile del 2016, si era parlato del suo progetto di organizzare un secondo Convegno nazionale di ortopedia a Savona per il 23 giugno 2018. Purtroppo, a causa della morte improvvisa del medico, a 76 anni, il simposio non è più stato fatto. Ma alle esequie era stato espresso l’intento di ricordare comunque, in qualche modo, il grande medico nella data da lui fissata.

Così sabato 23 il celebre ortopedico verrà commemorato con un incontro durante il quale si parlerà di lui e della sua originale quanto efficace metodica di prevenzione e cura del mal di schiena. La figura di Giovanni Bersi, vadese di origine, ortopedico del Santa Corona e poi libero professionista a Pietra Ligure e a Sanremo, è legata soprattutto ai suoi studi sui dolori vertebrali. Innovatore delle cure mediche specifiche, fu soprattutto attento al paziente, alla sua centralità nel rapporto terapeutico e al suo ruolo attivo negli esercizi e nell’impegno per la guarigione.

“La metodica del dottor Bersi si avvicina agli insegnamenti tradizionali – e millenari – dello yoga e puntava essenzialmente su tre punti: la parete pelvica, l’equilibro posturale, frutto di una ricerca personale fra posizioni di retro e anteroversione del bacino, e l’accosciamento. La sintesi delle sue ricerche – durate tutta la vita e compiute in Italia, in Tailandia, negli Stati Uniti ecc. dal dottor Bersi – che era sistematicamente trasmessa durante le sue lunghe e accurate visite ai pazienti, durante gli incontri di gruppo e nelle sue conferenze-presentazioni della metodica bersiana, è rimasta quale suo ricordo ed eredità nei libri che ha pubblicato” spiegano gli organizzatori dell’incontro di domani.

“Chi ha avuto la fortuna di conoscere il dott. Bersi, di incontrarlo, di dialogare con lui ha certamente sperimentato al consapevolezza di aver a che fare con un grande medico e un grande uomo: la chiarezza e l’efficacia delle sue parole, la pertinenza e la semplicità del suo linguaggio, la cordialità e l’empatia del suo relazionarsi, il disarmante sorriso e la limpidezza dei suoi occhi ne erano l’attestazione” concludono i promotori dell’evento cairese, al quale interverranno anche i familiari. Seguirà un piccolo rinfresco. Ai partecipanti verrà anche donato il libro del dott. Bersi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.