IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albisola: la capitale dello sport “Special” foto

La Eunike prosegue il proprio lavoro con i ragazzi affetti da disabilità intellettiva riscuotendo sempre più adesioni e successi

C’è grande fiducia ed entusiasmo in casa Eunike Albisola perché i propri atleti dimostrano di essere speciali per davvero com’è emerso poche settimane fa nell’Albissola Swim Games ai quali hanno partecipato 4  coppie della societò arancionera.  La classifica finale aveva visto primeggiare i biellesi Andrea Seffusatti e Matteo Cossavella, davanti alle coppie formate da Marco Basso ed Elisa Cerasuolo, Elisabetta Felline e Silvia Bodino, Gloria Catenazzo ed Eleonora Ferrari, Marco Spaggiari e Federica Iannicelli.

I tempi sono stati davvero straordinari“, commenta Eleonora Ferrari Marco Basso, atleta Eunike convocato per i Giochi Mondiali Special Olympics che si svolgeranno nel marzo 2019 ad Abu Dhabi, dopo un anno di intensi allenamenti ha migliorato di 11 minuti la propria prestazione sulla distanza dei 1000m. Se consideriamo che le ‘new entry’ Elisabetta Felline, Gloria Catenazzo e Marco Spaggiari hanno fatto registrare, alla loro prima esperienza, tempi simili a quelli del 2017 di Marco, possiamo sicuramente affermare che il futuro ci riserverà parecchie soddisfazioni.” 

Grandi emozioni all’arrivo sia per gli atleti sia per le partner, alcune come Elisa Cerasuolo e Silvia Bodino alla prima gara Special Olympics della propria vita. “Le persone senza disabilità che ci contattano per entrare in squadra a volte non sanno bene cosa aspettarsi da questa esperienza, alcuni sono un po’ intimoriti, altri invece pensano di venire in aiuto a persone che ne necessitano. Una volta in mare, allenamento dopo allenamento, tutti si rendono invece conto che in gruppo si è semplicemente compagni di squadra e che ciascuno da il massimo per arrivare al traguardo con perseveranza e grinta, indipendentemente dal fatto di avere o meno una disabilità. L’entusiasmo dimostrato da Elisa e Silvia lo conferma ampiamente.” sottolinea Serena Taccetti, presidente di Eunike. “I nostri corsi sono sempre aperti a tutti, in particolare quello di open water sta riscuotendo successo anche tra i più giovani: la ‘nostra’ Gloria deve ancora compiere dieci anni ma non salta un allenamento!” Prossimo appuntamento a Varigotti ad agosto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.