Crescita

Da Albisola al palco del “Saturday Night Live”, la splendida avventura del cabarettista Mirko Darar fotogallery

I cinque minuti di sketch nel talent show hli hanno aperto le porte di tanti programmi radiofonici e televisivi di successo

La splendida avventura del cabarettista Mirko Darar

Albisola Marina. Da Albisola Marina a “Italia’s Got Talent” alla versione italiana di un “tempio” della comicità come il “Saturday Night Live” condotto da Claudio Bisio. Gli hanno aperto le porte di tanti programmi radiofonici e televisivi di successo e si sono trasformati in una grande avventura artistica e lavorativa i cinque minuti del cabarettista albisolese Mirko Darar sul palcoscenico del talent show di Tv8.

Dopo aver conquistato i giudici Claudio Bisio, Luciana Littizzetto, Frank Matano e Nina Zilli raccontando con ironia e umorismo il momento in cui ha comunicato la sua omosessualità ai suoi genitori e a sua nonna, per il bravo comico savonese si sono spalancate le porte del mondo dello spettacolo: “Dopo la mia esperienza ad ‘Italia’s Got Talent’ la mia vita è davvero cambiata – spiega Mirko Darar – Ho partecipato al talent in maniera davvero sprovveduta, non pensavo potessi avere un ritorno tanto positivo e travolgente. Ero convinto di andare lì, fare il mio pezzo e tornare alla mia vita di educatore cinofilo. Invece no. Mi hanno iniziato a chiamare in piazze, locali e teatri di tutta italia ancora prima che finisse il programma. Addirittura ho persino partecipato ad una serata al teatro San Carlo di Napoli con Vladimir Luxuria”.

“Subito dopo sono arrivate le proposte dal mondo dello spettacolo: ho firmato subito due contratti per due film come attore protagonista per ognuno dei progetti; i programmi comici più conosciuti, come ‘Zelig’ e ‘Colorado’, mi hanno voluto conoscere ed approfondire. Poi sono stato ospite di ‘Nemo’, un programma Rai e ho fatto diverse interviste con ‘Striscia la notizia’ in quanto gay figlio di un egiziano musulmano. Visti tutti questi grandi discorsi e probabili cambiamenti, ho lasciato la mia terra, la liguria e Albissola, a cui sono molto affezionato, e mi sono trasferito nelle vicinanze di Milano”.

La splendida avventura del cabarettista Mirko Darar

Inizialmente, il capoluogo lombardo sembrava avere ben poco da offrire. Ma poi è arrivata la chiamata che ha cambiato tutto: “Tra tante promesse mancate e progetti ancora da ultimare mi sono messo a fare il cameriere nella speranza di qualche lavoro nel settore della comicità e infatti, di lì a poco, mi chiama Claudio Bisio in persona. Al solo ‘Mirko? Ciao sono Claudio’ sono scoppiato a piangere. La cosa più difficile è stato cercare di non far capire niente al grande comico al telefono. mi voleva per il suo imminente progetto: il ‘Saturday Night Live’. Sono diventato membro ufficiale del cast fisso ed è stata una grande esperienza. Lavorare al fianco di Bisio, conoscerlo come persona, capire come funziona il mondo della tv, imparare a comportarsi in presenza delle telecamere, prove, colleghi famosi… Per me è stato un onore lavorare con Alessandro Betti e Marta Zoboli, comici che già amavo in tv. Per non parlare del bellissimo rapporto instaurato con i miei compagni di talent, I Trejiolie e Francesco Arienzo”.

“Ed ora, oltre che frequentare i ‘Zelig Lab’ ogni mercoledì sera, sto lavorando al mio prossimo progetto di cui posso dire ancora poco. Posso dirvi che si tratta di una sitcom scritta ed interpretata da me, si tratterà di un prodotto mai realizzato prima in italia e sarà qualcosa di molto attuale, che vuole fare della lieve satira rimanendo però leggero e piacevole per tutta la famiglia”.

La carriera di Mirko Darar sembra essere davvero decollata: “Nel frattempo continuo con i miei spettacoli live e tra le varie mete estive come potevo non dare una posizione privilegiata alla mia Albisola? Infatti ogni martedi sera, a partire da martedi 12 giugno, tornerà il ‘Remeshow’ un divertente format in orario di aperitivo che già da due anni ha preso piede ad Albisola Marina grazie a Beppe e Ilaria che con il loro ‘Re Mescio’, cercano sempre di proporre idee divertenti ed alternative nel loro locale in via Stefano Grosso 46. Durante la serata si esibiranno diversi comici emergenti e non, alternati da interventi comici musicali di Elianto, un comico che mi porterò dietro da Milano per farlo conoscere ai miei affezionati in Liguria; e il tutto presentato e interrotto da me. Per cui se il martedi sera siete in Liguria (l’anno scorso più volte ci hanno raggiunto anche da Piemonte, Lombardia e Toscana) e non sapete cosa fare, venite a trovarci al Re Mescio con il ‘Remeshow’, dalle 20 per decidere se sfruttare la formula ‘aperitivo-spettacolo’ o la formula ‘aperitivo-spettacolo-cena’”.

leggi anche
Mirko Darar
Divertente e commovente
“Italia’s Got Talent”, Mirko Darar e la sua autoironia conquistano la finale del programma
Comico Mirko Darar
Divertente e commovente
Un “coming out” col sorriso: il comico di Celle Mirko Darar conquista i giudici di “Italia’s Got Talent”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.