IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alassio 2018, la lista “Melgrati Sindaco” chiude la campagna elettorale in piazza Partigiani

“Una campagna elettorale mai così velenosa, con toni accesi e accuse infondate al nostro candidato sindaco Marco Melgrati"

Alassio. Si terrà questa sera alle 21 in piazza Partigiani ad Alassio la chiusura della campagna elettorale della lista civica “Melgrati Sindaco” che sostiene la candidatura a primo cittadino alassino di Marco Melgrati.

“Una campagna elettorale mai così velenosa, con toni accesi e accuse infondate al nostro candidato sindaco Marco Melgrati – dicono dal gruppo – Come la bufala dei debiti milionari ereditati da questa amministrazione da quelle precedenti. Un’amministrazione in carica che non è riuscita a presentare uno straccio di opera pubblica realizzata, rincorrendo negli ultimi due mesi opere relative come qualche marciapiede e inaugurazione di panchine e di targhe di slarghi e piazzette”.

Durante la serata, la lista rilancerà i punti più salienti del proprio programma: “Per quanto riguarda il turismo, puntiamo al rilancio dell’immagine della Città di Alassio attraverso la collaborazione con la facoltà universitaria del turismo e facoltà internazionali come la Sorbona di Parigi e all’abolizione dell’imposta di soggiorno. Relizzeremo un depuratore totalmente interrato a impatto zero che serva la Città di Alassio per ottenere la Bandiera Blu europea non solo per il porto ma anche per la spiaggia di Alassio. Realizzeremo un parcheggio pluripiano completamente a rotazione nell’area dell’attuale mercato coperto con la sistemazione al piano terreno delle aree commerciali residue; realizzaremo una piastra parcheggi al di là dell’Aurelia Bis con area taxi navetta con tariffa convenzionata”.

La lista ha in programma un “accordo con il Comune di Albenga e con l’attuale gestore dell’acquedotto per l’utilizzo della tubazione lato Albenga dell’Aurelia-bis e la realizzazione del collegamento della stessa con i tubi posti in opera sotto la galleria dell’Aurelia-bis e la vasca di Madonna delle Grazie. Metteremo in atto una profonda riforma del sistema della raccolta differenziata, oggi gestita sul modello ‘una scarpa e una ciabatta’, sotto e sopra la ferrovia, prima di applicare il nuovo sistema alla fascia a valle della stessa. Miglioreremo la pulizia della città, con la riqualificazione e cura del verde pubblico e dell’arredo urbano”.

Per quanto riguarda il tecno-reef per le spiagge, la lista ribadisce la “assoluta adesione e ricerca di finanziamenti alla soluzione innovativa proposta dal comparto balneare per allungare l’arenile e consentire una diversa disposizione della cabine che permetta il più ampio cono di visuale per avvantaggiare i pubblici esercizi e i residenti e turisti”. La lista di Melgrati punta anche al “mantenimento e potenziamento dell’offerta sanitaria della struttura di Alassio Salute e dei servizi fondamentali offerti per la città di Alassio”. In programma anche il “mantenimento della scuola media statale nella attuale posizione con consolidamente a livello antisismico della struttura esistente, da eseguire per parti, secondo i bandi regionali già finanziati”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.