IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, in arrivo sulla Fortezza del Priamar un “Giardino degli Agrumi”

Arecco: "Ci permetterà di valorizzare una delle zone più belle del Priamar, con una vista incredibile sul mare e sulla fortezza"

Savona. Contestualmente alla presentazione del nuovo percorso pedonale per i crocieristi avvenuta questa mattina a Palazzo Sisto, è stato presentato anche un altro progetto, strettamente connesso al primo: la realizzazione di un “giardino degli agrumi” sulla Fortezza Del Priamar, in un’area adiacente alla Polveriera e alla zona dove oggi vengono celebrati i matrimoni.

Pianta Chinotto

Il progetto (elaborato da 3Sstudio) oltre alla piantumazione di 16 piante di agrumi in vaso, anche l’installazione di sedute in legno, di una ringhiera (in quell’area il muro non ha un’altezza sufficiente) e di una nuova illuminazione. Sono previsti anche pannelli informativi “evoluti”, contenenti dei QR-code e una predisposizione “beacon” (dei trasmettitori in grado di inviare ulteriori informazioni via bluetooth agli smartphone dei visitatori).

“Questa iniziativa – spiega il vice sindaco Massimo Arecco – fa parte di un progetto transfrontaliero che vede coinvolte diverse regioni europee: Corsica, Toscana e Liguria. Insieme hanno collaborato per ottenere un finanziamento che, nel nostro caso, ci consentirà di realizzare un bellissimo giardino con essenze locali e non locali che permetterà di valorizzare una delle zone più belle del Priamar, con una vista incredibile sul mare e sulla fortezza. Peraltro anche molto frequentato in quanto in zona vengono celebrati moltissimi matrimoni”.

“Nel giardino troveranno spazio per lo più chinotti delle varietà tipiche della nostra Liguria. Abbiamo intenzione di legare questo progetto a tutte le iniziative di valorizzazione di questo prodotto locale che sta avendo un grande successo nel campo delle confetture e dei profumi. Vogliamo che il chinotto connoti sempre di più la savonesità”.

Il giardino sarà realizzato in un unico stralcio entro due mesi dall’affidamento dell’appalto. Il costo complessivo dell’intervento è di 85 mila euro, messi a disposizione della Regione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.