Serie a1

Rari Nantes Savona: nei quarti di finale l’avversaria sarà l’Ortigiarisultati

Buona prova dei biancorossi, sconfitti per 10 a 8 dallo Sport Management

ProRecco Vs Rari Nantes Savona 1° Giornata Gir Andata A1

Savona. Nel prossimo fine settimana, a Siracusa, nelle semifinali la Pro Recco affronterà la vincente del quarto di finale tra Ortigia e Savona; il Brescia se la vedrà con la vincente tra Sport Management e Canottieri Napoli.

Sono questi, per quanto riguarda i playoff scudetto, i verdetti della stagione regolare della Serie A1, terminata oggi.

Decisamente positiva la prestazione della Rari Nantes Savona a Busto Arsizio; una prova che fa ben sperare i biancorossi in vista dell’impegno di venerdì 25 maggio in terra siciliana. Anche perché è tornato a disposizione Giovanni Bianco, reduce dall’infortunio al ginocchio, che ha pure segnato un gol.

La squadra allenata da Angelini, che all’andata era stata battuta con 5 reti di scarto, ha ceduto per 10 a 8 alla Sport Management, disputando un ottimo avvio di partita.

La Rari, infatti, riesce a chiudere il primo tempo avanti di due reti, segnate da Steardo in superiorità e Damonte. Nella seconda frazione i savonesi si portano addirittura sul 3 a 0, con un gol di Ravina.

Poi, reagisce la Sport Management e il secondo tempo si conclude sul risultato di 5 a 6. Reti di Luongo e Drasovic e poi tripletta di Petkovic per i locali; gol di Colombo, Giovanni Bianco e Milakovic per i liguri.

In avvio di terza frazione i padroni di casa pareggiano con Baraldi a uomo in più. La Rari non molla e si riporta avanti con la rete di Novara in superiorità. Poi, però, arriva il sorpasso della Sport Management con un rigore trasformato da Gallo e una rete di Figlioli con l’uomo in più.

Nel quarto tempo la Sport Management mette al sicuro il successo con una doppietta di Mirarchi; nel finale un gol di Grummy archivia la buona gara dei savonesi.

L’Ortigia ha battuto la Canottieri Napoli per 7 a 6, chiudendo così in quarta posizione, con 2 punti in più dei biancorossi. Tra gli aretusei e i savonesi sarà una sfida apertissima, come testimoniano i due pareggi nei due confronti della stagione regolare. Il fattore campo avrà il suo peso, ma la Rari Nantes vista oggi saprà farsi valere.

Il tabellino:
Bpm Sport Management – Rari Nantes Savona 10-8
(Parziali: 0-2, 5-4, 3-1, 2-1)
Bpm Sport Management: Nicosia, E. Di Somma, Panerai, Figlioli 1, Fondelli, A. Petkovic 3, Drasovic 1, Gallo 1, Mirarchi 2, S. Luongo 1, Baraldi 1, Valentino, Lazovic. All. Marco Baldineti.
Rari Nantes Savona: Soro, E. Novara 1, Damonte 1, Steardo 1, L. Bianco, Ravina 1, Piombo, K. Milakovic 1, G. Bianco 1, J. Colombo 1, Grummy 1, Teleki, Missiroli. All. Alberto Angelini.
Arbitri: Vittorio Frauenfelder (Salerno) e Filippo Gomez (Napoli). Delegato Fin: Dante Saeli (Mestre).
Note. Superiorità numeriche: Sport Management 6 su 14 più 1 rigore segnato, Savona 4 su 6. Uscito per limite di falli Baraldi nel quarto tempo.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.